Magazine Viaggi

10 curiosità che (forse) non conoscevi su New York

Creato il 18 marzo 2017 da Diletta @dilettacaponi

Finito il mio viaggio a New York, sono tornata a casa con una grande consapevolezza: io che mi stufo sempre velocemente delle cose e che non mi sento fatta per vivere in un solo posto tutta la vita, a New York ho trovato un ambiente caotico, festoso e dinamico… proprio quello che ci si aspetta dalla Grande Mela e proprio quello che cerco io in una grande metropoli!

A New York c’è sempre qualcosa di nuovo da fare, qualche nuovo angolino da scoprire, un nuovo locale da provare. 
Sarebbe la città perfetta per me… se mi capitasse un’occasione unica, sappiate che mi ci trasferirei all’istante! 

10 curiosità che (forse) non conoscevi su New York

Tutto ciò mi è servito per dirvi che, oltre ai “grandi classici” che non dovreste perdere nel vostro primo viaggio a NYC, Manhattan riserva sempre tante sorprese!
In questo post vi parlo di 10 curiosità e luoghi insoliti a New York che forse non conoscevate, da inserire dritti nella lista di cose da fare nella Grande Mela!

🙂

 

Kayak sul fiume Hudson

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Sapevate che anche tra i grattacieli di New York è possibile vivere l’avventura del kayaking?
Nella zona ovest di Manhattan esistono diverse postazioni in cui vengono effettuati tour e lezioni gratuite nella stagione estiva. Per partecipare alle lezioni di kayak non c’è bisogno di registrazioni, basta presentarsi al Downtown Boathouse, tra la 72nd Street e il Riverside Park. L’importante è essere in grado di nuotare e indossare un costume da bagno o abbigliamento idoneo in caso finiste in acqua. QUI trovate maggiori informazioni su dove e come raggiungere i vari Pier dislocati lungo l’Hudson da cui partire con il kayak!
 

—> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Come organizzare un viaggio a New York senza agenzia <—

Il Tempio buddista Mahayana, Chinatown

 

curiosità luoghi insoliti New York (1)

Passeggiare per la Chinatown newyorkese è come essere trasportati direttamente a Pechino: il quartiere è ricco di colori, sapori e odori dall’affascinante oriente. Non mancano quindi neanche i templi buddisti! Il più antico e più grande della città è il Mahayana Buddhist Temple, fondato nel 1962 da Annie Ying e situato al 133 Canal Street, vicino al Ponte di Brooklyn. Oltre ai leoni d’oro che fanno guardia al portone rosso d’ingresso, troverete un Buddha alto cinque metri seduto su una foglia di loto, oltre a piccoli souvenir e oggettistica correlata al buddismo. Per chi cerca un po’ di pace e misticismo nel caos di Manhattan.
 

A caccia di zombie nel Queens


 
L’Indoor Experience Sports è un’arena 3.000 metri quadrati dove si possono provare i più svariati giochi d’avventura al chiuso, come paintball, laser tag e survival rooms. La vera novità, però, conquisterà tutti gli appassionati di The Walking Dead et similia: ogni venerdì sera, su prenotazione, è possibile partecipare alla Zombie Experience, il laser tag a tema zombie! Basta urlare allo schermo “scappa idiotaaa!” o cose del genere

😀
grazie ad attori professionisti mascherati da zombie sarete proprio voi i protagonisti, e potrete sentirvi davvero come Rick, Daryl e tutti gli altri personaggi di TWD. L’arena si trova al 47-22 Van Dam Street nel Queens e giocare costa $20 a persona.
 

Pace e relax a Governors Island

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Durante la stagione estiva è possibile allontanarsi dalla confusione di New York con una gita a Governors Island, a sud di Manhattan. Nei secoli Governors Island è stata usata a scopi militari, mentre oggi l’isola in estate è ricca di eventi e parchi da esplorare in bici o dove organizzare un picnic e attività sportive. Se siete appassionati di storia è possibile partecipare anche a tour guidati che vi porteranno a conoscere le fortezze di Castle Williams e Fort Jay, nel nord dell’isola. Si può raggiungere l’isola al costo di $2 con un traghetto in partenza dal Battery Maritime Building a Manhattan o dal Pier 6 di Brooklyn Bridge Park. 
 

Il muro di Berlino a Manhattan

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Sembra inverosimile, ma a New York si trovano alcuni pezzi originali del muro di Berlino. Come sono finiti proprio qua? Nel 1990 alcuni frammenti del muro furono venduti all’asta e uno degli acquirenti fu Jerry Speyer, che posizionò i reperti in giro per Manhattan. I pezzi in foto sono a Paley Park, vicinissimo al MoMa, un angolino silenzioso dove gli impiegati passano la loro pausa pranzo. In giro per New York però è possibile vedere altre parti del muro, su Wikipedia trovate tutti gli indirizzi!
 

Il leggendario Chelsea Hotel

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Lo storico Chelsea Hotel, al 222 West 23rd Street, è stato costruito a fine XIX secolo in un eccentrico stile “gotico vittoriano” ed è famoso per essere stato dimora di grandi scrittori, musicisti e artisti. Come scrive J. Elikann, è “un eccentrico nido che ha cresciuto generazioni di geni e di tipi strani: noto da oltre un secolo tra gli artisti di ogni genere, era l’albergo più libero (e più economico) di New York, dove gli spiriti affini si riunivano in nome della creatività.” Non credo esista una descrizione migliore per il Chelsea Hotel! Qui hanno soggiornato Jack Kerouac, Bob Dylan, Leonard Cohen, Mark Twain, Jimi Hendrix, Andy Warhol, Frida Kahlo, Stanley Kubrick… è qui che sono morti Nancy, la fidanzata di Sid Vicious, e il poeta Dylan Thomas… devo andare avanti? 
 

Merenda al bancomat di cupcake

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Sembra uno scherzo, ma invece è la realtà: a Manhattan esiste un bancomat che invece di banconote distribuisce… cupcake! Il distributore funziona 24/7, si paga strisciando la carta di credito e si possono ordinare fino a 4 dolcetti alla volta. Io ho provato un cupcake al cioccolato, burro di arachidi e banana, una bomba! I cupcake sono inseriti ogni mattina, quindi sono sempre freschissimi… il top per chi vuole fare un goloso spuntino di mezzanotte.

😀

Il distributore si trova vicino alla 59 St-Lexington Av Station, di fronte ai magazzini Bloomingdale’s.
 

The City Reliquary a Williamsburg

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Il City Reliquary è uno dei “musei” -se così si può definire- più originali di NYC: qui troverete una raccolta confusa e disordinata di oggettistica vintage, cianfrusaglie e reperti improbabili che in qualche modo raccontano la storia più vera e “sconosciuta” di New York. Un luogo decisamente stravagante che, più che un museo, ricorda un po’ una vecchia soffitta abbandonata o le vecchie drogherie dove si trova di tutto e di più: insegne di negozi, pezzi della metro, bottigliette, giornali d’epoca… Si trova a Williamsburg, vicino alla fermata Metropolitan Av, e l’entrata è a offerta libera.
 

Green Wood Cemetery a Brooklyn

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
Anche se non lo avrei mai pensato, anche New York ha il suo (splendido) cimitero monumentale: il Green-Wood Cemetery si trova a Brooklyn e qui, in oltre 200 ettari di prati e colline, si estendono circa 600.000 tombe, tra specchi d’acqua, boschetti e ninfee. Questo cimitero pare fosse già una gettonata meta turistica a fine ‘800 per tutti i newyorkesi -e non- che andavano alla ricerca di un angolino di pace. Qua sono sepolti i personaggi più disparati, da artisti a gangster e mafiosi, e si dice che qui alla sera possibile avvistare fantasmi e presenze sinistre… 
 

Street art in metropolitana

curiosità luoghi insoliti New York (1)

 
La “moda” di rendere uniche le fermate della metropolitana grazie alla street art sta prendendo piede un po’ in tutto il mondo… e New York ovviamente non è da meno! In moltissime fermate della subway newyorkese è possibile ammirare vere e proprie opere d’arte, che spesso i viaggiatori frettolosi non notano nemmeno. Bizzarre sculture di bronzo e grandi murales colorano e abbelliscono alcune delle fermate principali della Grande Mela… passate a scattare qualche foto alle caricature di Tom Ottorness alla 14 Street/8 Av o ai graffiti delle fermate di Chambers Street, 125th Street o Times Square: qui addirittura potrete ammirare un’opera del re della pop art Roy Lichtenstein! QUI trovate tutte le fermate della metropolitana di New York con opere di street art da non perdere.

N.B. Questo articolo è stato scritto anche grazie al supporto di un libro che mi ha regalato una cara amica prima di partire per New York City: 111 luoghi di New York che proprio devi scoprire di J. Elikann.
Ve lo consiglio per scoprire tante curiosità e luoghi particolari sulla Grande Mela! 

 

AEREO

 

Rimani aggiornato sull’uscita dei nuovi post e dei nuovi concorsi per viaggiare gratis:


 

10 curiosità che (forse) non conoscevi su New York


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog