Magazine Lifestyle

Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto

Creato il 20 marzo 2017 da Alessia Foglia @AlessiaFoglia

Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto

Ok, lo so… state già pensando “la classica americanata”!

In parte sono d’accordo con voi: il Baby Shower è una tradizione che abbiamo importato dagli Stati Uniti così come l’addio al nubilato, le damigelle d’onore e i costumi di Halloween.

Come tutte le novità incontra ancora qualche resistenza tra i più tradizionalisti, mentre è diventato un must per le mamme più moderne che non si lasciano scappare nessun trend del momento.

Prima di dire “baby shower si” o “baby shower no” lasciatemi elencare tutti i vantaggi di organizzare (o meglio, farsi organizzare) una festa per il nascituro.

Baby shower: dove, come, quando e perché

Come accennavo, la futura mamma non ha grandi incombenze in relazione alla festa in suo onore, se non quelle di fissare un data a lei congeniale e una lista di invitate, rigorosamente donne. Al resto pensano tutto un paio di amiche fidate.

In linea di massima si fissa un paio di mesi prima della presunta data del parto. Molti lo organizzano in casa, altri preferiscono la comodità di un locale. La tradizione vuole che le amiche della mamma invitate alla festa si occupino di preparare cibo e dolci – nel primo caso – oppure di dividere le spese – nel secondo.

Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto

Un ruolo imprescindibile lo ricoprono gli addobbi! Ci si può sbizzarrire con la scelta di un tema, oppure con i colori preferiti dalla futura mamma.

Per alcuni, il baby shower è anche l’occasione per rivelare il sesso del nascituro e a tal proposito si organizzano simpatici giochi e indovinelli.

Un’idea che ho visto spesso, mentre raccoglievo spunti per l’arrivo dei twins, è quella di riempire una scatola capiente (tipo uno scatolone di cartone) con palloncini gonfiati a elio rosa o azzurri che si libereranno in aria nel momento in cui la mamma aprirà lo scatolone.

Un gender reveal (preparatevi che sarà la prossima moda che erediteremo dagli USA) di grande effetto, anche se ad oggi non ho ancora conosciuto nessuna che abbia aspettato sette mesi prima di annunciare il sesso del proprio bimbo in arrivo!

Le invitate solitamente si premurano di portare un pensierino, il che è di notevole aiuto perché consente alla futura mamma di chiedere in dono qualcosa di necessario in vita dell’arrivo del bambino.

Utilissimi i prodotti per il bagnetto, i piccoli elettrodomestici – come lo scalda biberon, lo sterilizzatore e il mangiapannolini – e i primi vestitini. Da galateo non è necessario fare regali costosi e impegnativi: quelli spettano ai parenti stretti e spesso sono tipici del battesimo (per chi decide di farlo).

Baby Shower perfetto: un pensiero per i partecipanti

Un regalo molto gradito è in genere la torta di pannolini. Si possono commissionare, oppure ci si può ingegnare e prepararla in casa. L’occorrente sono un centinaio di pannolini (mi raccomando la taglia per i newborn, anche conosciuta come mini), elastici per fermare i pannolini arrotolati, disco grande di cartone che faccia da base e qualche oggettino tipo succhiotti, sonagli e creme per impreziosire e decorare la torta. Il tutto fermato da nastri di raso o di tulle.

La torta che la mia amica Sara (è lei l’amica dalle mani d’oro di cui sopra) ha preparato per i gemelli era talmente bella che mi è dispiaciuto un sacco utilizzarla! Ogni volta che toglievo un pannolino ne rimettevo subito uno di taglia più grande per mantenerla integra il più possibile.

Baby Shower perfetto: IT’S A GIRL, IT’S A BOY

Una cosa molto carina a cui pensare è un piccolo regalo per le partecipanti. Io ho acquistato degli smalti rosa e azzurri e preparato delle etichette in cartoncino con la scritta IT’S A GIRL e IT’S A BOY. Trovate i template in internet, non vi serve un particolare programma di grafica e potete stamparli con la stampante di casa.

Sempre Sara, santa subito, ha pensato a commissionare dei piccoli gessetti a forma di carrozzina che abbiamo usato come ferma tovaglioli che le invitate hanno potuto portare a casa, profumare e utilizzare per i cassetti della biancheria.

Come ricordo della giornata, non può mancare il guest book che si può acquistare online. Se invece come me avete un’amica dalle mani d’oro state certe che vi arriverà in dono.

In conclusione, si tratta di un’occasione per stare del tempo con le amiche più care, coccolate e in totale relax, prima dell’inizio delle ultime faticose settimane.

Perciò chi se ne frega se trattasi di “un’americanata”! Prendiamo il buono che anni e anni di telefim d’oltre oceano ci hanno inculcato e non perdiamo un’occasione in più per festeggiare.

Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 5
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 6
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 1
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 3
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 4
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 7
Addobbi per feste: come organizzare il Baby Shower perfetto 2


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog