Magazine Architettura e Design

Ancora un pò di sole, please

Creato il 16 settembre 2012 da Adele Rotella (www.adelerotella.com)

Ancora un pò di sole, please

Solo due settimane fa, mentre sfogliavo le riviste di moda, saltavo “pizzicotti” di pagine stampate con cappottini e stivali. E ora che le temperature sono scese, le giornate si sono accorciate e la pioggia mi costringe ad uscire con scarpe chiuse sono assalita da una trementa nostalgia.

Così ho riaperto la cartella di foto chiamata Vacanze Castro 2012 e tra un sorriso ed un sospiro ho scelto qualche scatto da condividere con voi.

Ancora un pò di sole, pleaseMarittima

Ho sempre adorato le porte azzurre e sogno una casa con una porta azzurra, un giorno. Questa finestra, così in contrasto con il resto del palazzo, mi ha fatto un pò sognare.

 

Ancora un pò di sole, please

Questo “oggetto” è l’espressione più romantica del design italiano. Immaginate la scena: voi due, il mare salentino, un drink al tramonto e una vecchia 500 con gli interni scozzesi; cosa desiderare di più?

 

Ancora un pò di sole, pleaseSan Rocco. Torrepaduli.

Una festa di paese “pazzesca”: non conosco altri posti dove si festeggia così il Santo Patrono.

Ed ora una carrellata di foto scattate ad Otranto.

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

questa foto e la prima in alto sono state scattata alla mostra sulle serigrafie di Andy Warhol al Castello Aragonese di Otranto

 

 Una pausa mangereccia: i famosi pasticciotti leccesi ed i tarallini glassati (I’m addicted).

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

 

 In ultimo un’altra mia passione: il verde e le piante. Guardate un pò qui:

Ancora un pò di sole, please

Ancora un pò di sole, please

Pepe rosa, colto da un meraviglioso albero di pepe rosa (appunto): una piacevole scoperta grazie alla mia amica Mara.

 

Ancora un pò di sole, please

E questa poesia di fiore che cosa sarà? Vi do qualche indizio: tipica del mediterraneo questa pianta cresce anche in maniera spontanea e senza grandi necessità di acqua. Sulla nostra tavola ne arrivano i boccioli che, se lasciati schiudere, regalano questo meraviglioso fiore. Signori, vi presento la pianta ed il fiore del cappero!

Spero che queste immagini vi diano lo stesso sollievo che hanno dato a me. Non si vive di solo design ma di tutte le passioni che riempiono le nostre giornate, anche in vacanza. Cosa ne pensate? Come state affrontando l’arrivo dell’autunno?

Adele Rotella


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta