Magazine Cucina

Arriva a Venezia la mostra di David LaChapelle

Da Oryblog

A Venezia è giunto in mostra LaChapelle, artista statunitense apprezzatissimo in Italia e definito dai critici come “Il Fellini della Fotografia”. Le sue immagini visionarie e surreali sono al centro della monografica ospitata nella Casa dei Tre Orci, insieme ad alcune imperdibili novità presentate in anteprima.

L’universo barocco di David LaChapelle

David LaChapelle ha alle spalle una lunghissima carriera nell’ambito della fotografia e del videomaking. Scoperto e lanciato da Andy Warhol, che gli offrì il suo primo incarico fotografico, l’artista si è pienamente affermato nel campo della moda, della pubblicità e della fotografia d’arte. Il suo stile dissacrante e caricaturale, a mezza strada tra il barocco e la Pop Art, non smette di conquistare il pubblico di tutto il mondo.

David LaChapelle, Nativity, 2012 © David LaChapelle

A partire dagli anni ’90, LaChapelle ha collaborato con le più influenti riviste di moda, tra le quali si ricordano Vogue e Vanity Fair e ha pubblicato monografie come La Chapelle Land e Hotel LaChapelle, denunciando già le ossessioni tipiche dell’era contemporanea, come il narcisistico bisogno di apparire, il rapporto malsano col piacere, con il sesso e col benessere sfrenato.

Colori accesi e quasi abbaglianti, superfici laccate e immancabile nudo femminile e maschile corredano le parodiche rappresentazioni del fotografo i cui soggetti preferiti sono le celebrità come Hillary Clinton, Muhammad Ali, Michael Jackson, Madonna, Uma Thurman e David Bowie.

Negli anni 2000, il fotografo è diventato anche regista, dedicandosi inizialmente alla realizzazione di videoclip musicali per poi affermarsi come documentarista con Rize, che racconta le nuove forme di ballo esplose nei ghetti di Los Angeles. E finalmente è in mostra LaChapelle a Venezia, evento assolutamente da non perdere.

La prima esposizione di LaChapelle a Venezia

Dopo le numerose esposizioni succedutesi in Italia (da Roma a Bologna, da Firenze a Milano) per la prima volta è in mostra Lachapelle a Venezia, città d’arte per eccellenza, pronta ad accogliere le bizzarre creazioni del fotografo. L’evento è curato da Reiner Opoku e Denis Curti ed è volto a ripercorre tutta la carriera dell’artista attraverso la presentazione di 100 immagini risalenti ai diversi periodi, seguendo una scansione cronologica.

David Lachapelle - The first supper 2017

Ma non è finita qui: l’esposizione prevede l’anteprima esclusiva dell’ultimo lavoro intitolato “New World”, una serie di 11 fotografie che hanno come soggetto il corpo umano (abbandonato in precedenza con la serie “Land Scapes”, presente in mostra) e come tema quello del paradiso, della natura e dell’anima.

Gli ultimi lavori traggono ispirazione da Odilon Redon, pittore francese operante a cavallo tra ’800 e ’900, ma anche William Blake, Michelangelo e Michael Jackson. Una contaminazione di fonti che si riflette pienamente nello stile ibrido e originale del fotografo.

Ciò che mostra LaChapelle è ciò che tutti viviamo nella nostra quotidianità, portando però all’eccesso i risvolti narcisistici ed edonistici del mondo contemporaneo. Non resta che affrettarsi a visitare la Casa dei Tre Oci per immergersi nelle visioni di questo artista strabiliante.

Summary
Arriva a Venezia la mostra di David LaChapelle
Article NameArriva a Venezia la mostra di David LaChapelleDescriptionFinalmente arriva in mostra LaChapelle. La tanto attesa esposizione del fotografo e regista statunitense si terrà dal 12 aprile al 30 settembre nella Casa dei Tre Oci a Venezia.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines