Magazine Bellezza

Arrivano le extension alle ciglia!

Creato il 20 aprile 2017 da Kobretti

Ebbene si, avete capito bene! Se avete ciglia sfigatelle i vostri drammi sono finiti!

Con una seduta da una estetista esperta e certificata per questa nuova tecnica, riuscirete a far risaltare i vostri occhi anche senza l’aiuto di ciglia finte, mascara e quant’altro! Una rivoluzione senza precedenti!

In Italia sono ancora poche quelle che si affidano alle extension per ciglia, ma come per i capelli, entro breve prenderà piede anche questa moda, che tanto moda però non sembra, poiché é in grado di risolvere davvero un complesso estetico che molte di noi hanno!

Ma analizziamone subito tempi, costi, controindicazioni e benefici.

Arrivano le extension alle ciglia!

Tecniche e materiali.

Le esigenze di ognuna sono differenti, per questo vi sono differenti tecniche di applicazione. Quella più diffusa, e forse anche la più sicura, è l’applicazione di extension “one to one”, ovvero una per una, che consiste nell’applicare su ogni ciglia una extension.

Ognuna verrà quindi incollata, incurvata e regolata di lunghezza a seconda dell’effetto voluto e delle possibilità della palpebra di sorreggerle.

Altre tecniche invece consistono nell’applicazione, per ogni singola ciglia naturale, di un ciuffo di extension che possono essere tre o più (si chiamano pertanto 3D, 5D ecc). Questa tecnica è sicuramente più complicata e rischiosa, ma che si addice perfettamente a quelle persone che hanno davvero pochissime ciglia, magari corte e dritte.

Va da se che i materiali utilizzati debbano essere di grande qualità, poiché i rischi di commettere danni, anche irreversibili, non sono trascurabili! Quindi la colla dovrà essere la migliore possibile, senza la presenza di agenti chimici dannosi o aggressivi, e le ciglia da applicare dovranno essere sottili e molto leggere, quindi di un materiale sintetico di estrema qualità, meglio se in visone (purtroppo).

Altro aspetto importantissimo da non trascurare è la distanza dell”attaccatura” che non dovrà essere fatta a ridosso della palpebra ovviamente, rischiando altrimenti di otturare il foro del bulbo, danneggiandolo.

Tempi.

Le ciglia ben applicate durano dalle 3 alle 5 settimane, in quanto, come con le extension per capelli, le ciglia naturali continueranno a crescere e concluderanno il loro ciclo vitale cadendo. Se ogni giorno ne perdiamo tre o poco più, ecco che la differenza dopo alcune settimane inizierà a notarsi.

La prima applicazione ovviamente richiederà molto più tempo, più di due ore, in quanto l’eyelash designer dovrà isolare ogni ciglia e poi applicare quelle sintetiche, incurvarle, regolarle in lunghezza ecc, ma la seconda volta si tratterà soltanto di riempire le mancanze. Durante tutto il trattamento si deve ovviamente restare con gli occhi chiusi comodamente sdraiate su un lettino.

Arrivano le extension alle ciglia!
Potete scegliere anche quante ciglia applicare e quale tipo di effetto ottenere.

Costo.

Inizierete a trovare trattamenti con un po’ tutti i costi. Prezzi stracciati, prezzi assurdi. Ricordatevi che non sempre il prezzo più alto è sintomo di maggiore qualità e professionalità, perché è la persona che fa la differenza e non certo il costo del trattamento.

Per cui vi conviene conoscere un po’ il professionista al quale andrete ad affidare le vostre ciglia prima di prendere una decisione. Dovrete decidere insieme che tecnica utilizzare anche in base alle vostre esigenze di vita, la pesantezza e la lunghezza delle ciglia stesse. Quindi tanto più accurata sarà la scelta, tanto più potrete fidarvi.

Ricordatevi sempre di accertarvi che siano specializzati in questa operazione!

Ad ogni modo un prezzo medio è 250€ e 80€ per il ritocco.

Arrivano le extension alle ciglia!

Controindicazioni.

Come già specificato, se vi affidate ad un professionista serio, specie ad un eyelash designer, non vi saranno problemi, in caso contrario è bene sapere che un’errata applicazione delle ciglia potrebbe portare alla c.d. alopecia da trazione, dovuta appunto alla continua tensione esercitata sul follicolo del ciglio naturale. L’eccessivo peso di cui si carica la ciglia, dovuto a materiale scadende o ad un’errata attacatura delle extension, possono portare a questa malattia che in alcuni casi è irreversibile.

Come in tutte le cose, è ovvio che l’applicazione delle extension da sole non possa provocare tale disastro, ma in associazione ad altri fattori sicuramente si. Per tali ragioni è importante avere un dialogo con il professionista al quale ci si vuole rivolgere, specificando qualsiasi tipo di problema si possa avere. Sarà lui a consigliarvi per il meglio.

Accortezze.

Per quanto riguarda invece le accortezze da seguire dopo l’applicazione delle extension, ve ne sono un paio di non trascurabile importanza.

Innanzitutto nelle 24/48 ore successive non bisognerebbe bagnare le ciglia, pertanto meglio evitare di truccarsi quel giorno, ma cosa ben più importante da tenere a mente anche successivamente è evitare di strofinarsi gli occhi con veemenza ed evitare struccanti bifasici aggressivi a base oleosa che potrebbero sciogliere la colla!

Benefici.

Il beneficio in questo caso è puramente estetico, ma sappiamo tutte quanto anche un piccolo particolare del genere, come avere ciglia rade, corte o dritte, possa generare complessi o minare la nostra autostima. Senza contare poi che in molte ricorrono all’uso di ciglia finte, che sicuramente non salvaguardano la salute delle ciglia naturali.

Pertanto ognuno farà le proprie considerazioni, ma nel frattempo possiamo lasciarvi con qualche esempio ben riuscito!

Il video è stato realizzato dalla makeup guru Makeupdelight.

Salva

Salva


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog