Magazine Cucina

Biscotti di Albumi e Mandorle

Da Fairyskull @InCucinaconMe

Biscotti di albumi e mandorle

Ecco che ritorno con una ricetta per il riciclo degli albumi.

Era un pò di tempo che ci giravo intorno… direi qualche annetto, l’avevo vista su svariati blog poi qualche giorno fa quando su Pinterest mi è saltata fuori questa di Martina e avevo gli albumi nel frigo, ho deciso che l’avrei finalmente provata. I suoi biscotti avevano un’ottimo aspetto e la ricetta era a mio avviso perfetta, tanto che non ho modificato nulla, risultato strepitoso.

Questi biscotti di albumi e mandorle sono di quelli che puoi tenere li in un barattolo bello chiuso e sfoggiare a fine pasto in una cena tra amici, lo sfizio che conclude una bella mangiata!

Poi quando le ricette si prestano ad ottimizzare lo spreco, cosa c’è di meglio?!

Avendo in casa delle mandorle pelate io ho utilizzato quelle, però sono da preferire come da ricetta originale quelle sgusciate un pò perché secondo me visivamente creano più contrasto nel biscotto e poi il gusto è migliore, sta tutto nella pellicina! ;-p

Assolutamente da provare con pistacchi o nocciole.

La ricetta è davvero semplicissima, tutto sta nel montare albumi e zucchero formando la meringa e poi il gioco è fatto.

Io con queste dosi ho ottenuto circa una quarantina di biscotti, utilizzando uno stampo da plum cake da circa 21 x 8 cm.

Biscotti di Albumi e Mandorle lo sfizio di fine pasto Biscotti di Albumi e Mandorle lo sfizio di fine pasto Biscotti di Albumi e Mandorle lo sfizio di fine pasto

Ingredienti per i biscotti di albumi e mandorle:

  • 100g albume
  • 100g zucchero di canna
  • 100g farina 00
  • 100g mandorle pelate
  • un pizzico di sale

In una ciotola montare con le fruste i bianchi d’uovo con lo zucchero e un pizzico di sale. Montare fino ad ottenere una meringa lucida e bella soda.

A questo punto unire la farina precedentemente setacciata, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola per non smontare il tutto.

Unire anche le mandorle intere.

Versare nello stampo da plumcake foderato con carta da forno, livellare bene la superficie con una spatola.

Cuocere in forno caldo a 180° per 25 minuti, non di più non di meno.

Sfornare e fare raffreddare completamente.

Trascorso questo tempo con un coltello ben affilato ricavare i biscotti tagliando delle fettine sottili, qualche millimetro.

Disporle su di una teglia ricoperta di carta da forno e fare tostare a 150° in forno ventilato fino a quando prendono colore. Nel caso di forno statico a 160° ci vorrà qualche minuto in più.

Sfornare e fare raffreddare completamente prima di conservare in un barattolo a chiusura ermetica.

Volendo si possono trasformare ulteriormente sostituendo una parte di farina con del cacao amaro (tipo 70g di farina e 30 di cacao) o aggiungendo delle spezie a piacere. Li vedo bene come pensierino di Natale, dato che così tostati durano un sacco, certo se non li mangiate prima! ;-p

Per altre idee sul riciclo degli albumi vi consiglio:

La ciambella con gli albumi (soffice e burrosa)

La dolce nuvola (una torta sofficissima e preparata senza alcun grasso)

I pasticcini Bistrot (friabilissimi biscotti con albumi e nocciole)

Bè le ricette per il riciclo degli albumi sono in crescita, anche se questi sono i miei cavalli di battaglia!

Se ne avete altre da farmi provare non vi resta che lasciarmi un commento.

Alla prossima! ;-)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog