Magazine Lifestyle

Blumarine a Shenzhen e Damiani a Singapore e Beirut e Nomination a Tel Aviv / Blumarine in Shenzhen and Damiani in Singapore and Beirut and Nomination

Creato il 05 maggio 2010 da Sandfashionblog
Continua l’espansione nel mondo per Blumarine, Damiani e Nomination.
Blumarine, Damiani and Nomination continue their expansion worldwide.

Blumarine prosegue il suo piano di espansione sui mercati internazionali con l’apertura di un nuovo monomarca nella città di Shenzhen, il quarto punto vendita nella Greater China, dopo quelli già operatBlumarine a Shenzhen e Damiani a Singapore e Beirut e Nomination a Tel Aviv / Blumarine in Shenzhen and Damiani in Singapore and Beirut and Nominationivi a Hong Kong.
Lo spazio di 120 metri quadrati su un unico piano all’interno del MixC Mall ripropone, nell’allestimento e nei complementi di arredo, il concept dei flagship store del marchio nel mondo. Il layout espositivo è caratterizzato dai giochi di luce ottenuti con tecnologia led che valorizza il marmo bianco dei pavimenti, i dettagli in cristallo rosa, le appenderie in acciaio lucido, i pannelli con finitura madreperla grigia e gli specchi sfaccettati a diamante in sintonia con il concetto di femminilità che da sempre ispira la collezione Blumarine.
L’inaugurazione avviene a pochi giorni di distanza dall’apertura delle boutique Blugirl di Guangzhou e Hangzhou.
Invece, Damiani S.p.A., capofila del gruppo Damiani attivo nella creazione, realizzazione e distribuzione di gioielli di alta gamma e di design in Italia e all’estero, celebra l’apertura di due nuovi monomarca: a Singapore e a Beirut.Blumarine a Shenzhen e Damiani a Singapore e Beirut e Nomination a Tel Aviv / Blumarine in Shenzhen and Damiani in Singapore and Beirut and Nomination
Il primo, inaugurato all’interno dell’imponente complesso immobiliare “Resort World” sull’isola di Sentosa, che ospita oltre 70 tra le principali firme internazionali dello shopping di lusso, dalla gioielleria all’orologeria, dalla moda alla cosmesi, è nato dalla collaborazione con Valiram Group, il maggiore distributore di beni di lusso del Sud-est asiatico. Il progetto ha l’obiettivo di arricchire grazie a Damiani, ambasciatore del made in Italy più prezioso, il suo prestigioso portafoglio di marchi internazionali.
La nuova boutique libanese, al contrario, è situata nella principale via dello shopping della città. Partner di Damiani, in questo caso, è la società Aishti, leader indiscusso nei settori fashion e lusso in Libano e in Medio Oriente.
“Siamo pronti ad affrontare queste importanti nuove sfide offerte dai nuovi mercati – ha dichiarato Guido Damiani, presidente e ceo del Gruppo Damiani – segno della volontà del gruppo di continuare a promuovere la propria espansione internazionale, presidiando mercati in forte crescita e di sicuro interesse per il settore dei beni di lusso”.
I nuovi punti vendita si aggiungono a quelli già presenti nelle principali vie del lusso e della moda di Milano, Parigi, Londra, Mosca, New York, Los Angeles, Tokyo, Macau, Cancun, Kiev, Roma, Firenze, Venezia, Dubai, Osaka, Seoul, Taipei, Honolulu, Almaty, solo per citarne alcune.
Infine, a Tel Aviv presso il centro commerciale Dizengoff Center Gate 9, cuore pulsante dello shopping della capitale israeliana, è stato aperto un corner Nomination in uno spazio di circa 6 metri quadrati, dove la clientela potrà trovare i prodotti di punta del brand italiano.
L’opening in IsraeBlumarine a Shenzhen e Damiani a Singapore e Beirut e Nomination a Tel Aviv / Blumarine in Shenzhen and Damiani in Singapore and Beirut and Nominationle rappresenta un passo importante per l’azienda fiorentina che, con questa operazione, non soltanto consolida la forte presenza nella città, ma rafforza anche lo sviluppo in tutto il mercato medio-orientale.
Il centro commerciale Dizengoff Center Gate 9, rappresenta la sede ideale della vendita in Israele e segue una serie di importanti aperture avvenute nel 2009 come Venezia in Italia, Varna in Bulgaria, Hannover in Germania e Beijing e Shanghai in Cina.
Nomination negli ultimi anni ha sviluppato una rete distributiva con oltre 50 negozi monomarca, in prestigiose e glamourous città come Londra, Tokyo, Mosca e Milano insieme a ben oltre 5000 punti vendita indipendenti.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Maglie Serie A, Lazio e altre bandiere degli Anni 80

    La novità dell'anno in Serie A è il ritorno della maglia bandiera della Lazio che potrebbe aprire una clamorosa operazione nostalgia degli Anni 80. Il ritorno... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Scurati
    LIFESTYLE, SPORT
  • La ragazza che leggeva nei cuori

    Titolo: La ragazza che leggeva nei cuori Autore: Teri Brown Editore: Corbaccio Collana: Romance Anno: 2014 Pagine: 311 Prezzo: 14,90 Trama: New York, anni Venti... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Hayls
    LIFESTYLE, PER LEI
  • Geometries

    Details: Maxi Gonna creata in collaborazione tra la stilista inglese Sadie Williams ed il brand Other Stories, borsa Paula CademartoriLocation: Milano,... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Smilingischic
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Milano Moda Uomo: Piquadro A/I 2015-16

    In occasione di Milano Moda Uomo, si è svolto il Cocktail “Cosmic Colours A/I 2015 Collection” ospitato da Piquadro e Vogue Italia, dove è stata presentata la... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Moda Glamour Italia
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Coach svela la nuova campagna pubblicitaria s/s 2015‏

    Coach, marchio newyorkese di accessori di lusso e di collezioni lifestyle, svela la nuova campagna pubblicitaria della collezione S/S 2015 scattata da Steven... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Lago Blu
    LIFESTYLE
  • Il galateo in treno

    Ultimamente ho preso più volte il treno della macchina. Vuoi perché l’auto cerco di usarla il meno possibile in questo caos di città, vuoi perché preferisco/dev... Leggere il seguito

    Il 22 gennaio 2015 da   Morgatta
    LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI
  • Perchè i fashion event non sono così fighi come sembrano

    Esistono due tipologie di persone che frequentano i Fashion Event:Fonte: www.guestofaguest.com1 – Le persone che non sono lì per lavorare, ma per fare PR di se... Leggere il seguito

    Il 30 settembre 2014 da   Madamelagruccia
    LIFESTYLE, MODA E TREND

Commenta