Magazine Cucina

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Da Alexli23

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Da quando sono entrata a far parte del Network Ifood, ancora non mi ero cimentata nella preparazione della Fluffosa. Si perchè non si può parlare di Ifood senza parlare di lei!

Una torta americana che nel mondo è conosciuta come chiffon cake e che da noi ha assunto una sua nuova identità grazie alla fantasia e la passione di alcune delle storiche fondatrici di Ifood.

E’ un dolce che ho assaggiato in diverse occasioni e differenti posti trovandolo fantastico nella sua semplicità! Quello che ti conquista sicuramente è la sua sofficissima consistenza.

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Per Pasqua avevo in mente un bel giardino verde con tanti fiori, mi serviva solo capire su quale base farlo crescere. Così mi sono immaginata una torta alta e  morbida e quindi, ho pensato che era arrivato il momento di cimentarmi; la teglia classica per la chiffon cake/flufflosa già da tempo aspettava fiduciosa di essere testata.

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Appena sformata vedendola bella alta, ho capito che sarebbe stata perfetta per il mio giardino! Così ho iniziato  a preparare i miei fiorellini in pasta di zucchero. Mentre li preparavo mi ricordavo di un bellissimo stampo acquistato qualche tempo fa, con fantastici “culetti”di coniglio ( potete trovarlo qui ) che poteva tornare molto utile.

Così il mio giardino ha preso forma ed è stato invaso da quattro simpatici coniglietti, che si sono tuffati nella soffice fluffosa a cercare colorati ovetti di Pasqua.

E’ stato quasi un peccato tagliarla e disturbare i piccoli Bunny, però ne è valsa la pena ve lo assicuro. Il suo gusto era fantastico, il tè EarlGgray si è prestato benissimo, con le sue note agrumate di bergamotto.

Vi auguro allora una buona merenda, che anche la vostra sia piena di Flufflose e naturalmente una felice Pasqua da passare in buona compagnia!

BUNNY CHIFFON CAKE….. ovvero la mia prima FLUFFLOSA

Print Recipe BUNNY CHIFFON CAKE Una Fluffosa leggera, leggera al sapore insolito di earl grey su cui poggia un giardino pieno di fiori e di coniglietti alla ricerca di uova di Pasqua

Porzioni 4 Persone

Ingredienti
  • 180 gr Farina "0"
  • 125 gr zucchero di canna
  • 4 Uova grandi
  • 75 ml Olio di semi di Mais
  • 1 bustina Cremor tartaro
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • 2 cucchiaini Tè Earl Grey sfuso
  • 1 cucchiaio Tè Earl Grey sfuso
  • 90 ml latte io ho usato quello senza lattosio ma va benissimo qualsiasi tipo, anche di soia o di riso
Glassa e decoro
  • 1 albume
  • 170 gr zucchero a velo
  • 1/2 limone

Porzioni 4 Persone

Ingredienti
  • 180 gr Farina "0"
  • 125 gr zucchero di canna
  • 4 Uova grandi
  • 75 ml Olio di semi di Mais
  • 1 bustina Cremor tartaro
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • 2 cucchiaini Tè Earl Grey sfuso
  • 1 cucchiaio Tè Earl Grey sfuso
  • 90 ml latte io ho usato quello senza lattosio ma va benissimo qualsiasi tipo, anche di soia o di riso
Glassa e decoro
  • 1 albume
  • 170 gr zucchero a velo
  • 1/2 limone
Istruzioni
  1. Scaldare una tazza di acqua, portandola a bollore. Spegnere e mettere in infusione il cucchiaio di Tè, lasciare coperto circa 5 minuti poi filtrare e far raffreddare.
  2. Tritare intanto, finemente in un robot da cucina, i cucchaini di Tè fino a polverizzarli il più possibile. Io mi sono aiutata anche con le mani, togliendo le parti ancora grossine.
  3. In una ciotola capiente setacciare la farina con il cremor tartaro, il bicarbonato e il tè polverizzato. Aggiungere lo zucchero di canna e amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  4. Aggiungere il latte, l'olio di semi di mais e 4 cucchiai del tè messo in infusione, ormai raffreddato. Da ultimi aggiungere i soli tuorli lasciando gli albumi da parte e mescolare bene, con una frusta, fino ad avere un composto liscio ed uniforme. Non servirà montare molto l'impasto essendoci anche l'agente lievitante.
  5. Montare gli albumi a neve e incorporarli delicatamente all'impasto mescolando dall'alto al basso con un mestolo.
  6. Versare il composto in una forma apposita da Angel Cake, del diametro di circa 17 cm senza ungerla o infarinarla in nessun modo. In alternativa potete usare una forma classica da ciambella, in questo caso andrà ingrassata con un po' di burro e infarinata o potrete spruzzare uno spray apposito.
  7. Cuocere in forno caldo a 160°C per circa 45 minuti. Se iniziasse a colorire troppo dopo circa 20/25 minuti aprite il forno e copritela con un foglio di alluminio e proseguite la cottura. una volta che intingendo uno stuzzicadenti, questo esce asciutto la flufflosa sarà pronta. Capovolgere la forma in modo che appoggi sui suoi piedini e attendere che si raffreddi. Nel raffreddarsi scenderà da sola scivolando sui bordi. Se non dovesse staccarsi completamente aiutatela passando un coltello sui bordi e capovolgetela nuovamente.
  8. Una volta raffreddata, coprirla con la glassa reale: montare un albume con le fruste elettriche e quando diventa spumoso aggiungere lo zucchero a velo continuando a montare e qualche goccia di limone. Spalmare la glassa sulla superficie della chiffon cake e coprire con codette verdi per ricreare il prato. Preparare poi con la pasta di zucchero i coniglietti e i fiorellini e decorate il vostro "giardino".

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines