Magazine Hobby

C'è crisi! Gli sposi chiedono prestiti per sposarsi...

Da Sofia @WedInItaly
La crisi economica che ha colpito il mondo intero ed in particolare l'italia negli ultimi anni ha, di certo, coinvolto anche gli sposi e tutto il comparto dei matrimoni.Se è vero che il budget a disposizione delle coppie, specie di quelle più giovani, si sia ridotto drasticamente è pur vero che il numero di matrimoni celebrati e festeggiati non sia calato in maniera direttamente proporzionale alle disponibilità economiche degli sposi o delle loro famiglie.C'è crisi! Gli sposi chiedono prestiti per sposarsi...

Prestiti per il matrimonio

Il motivo? Semplice! Molte coppie sono ricorse a dei prestiti per le cerimonie, tanto da avere un incremento dei finanziamenti concessi del 14%. A riceverli sono i 40enni ma anche giovani indipendenti che non hanno a disposizione una liquidità atta all'organizzazione di un matrimonio degno della concezione italiana di cerimonia e ricevimento e che non vogliono pesare sul menage delle proprie famiglie.

Quanto costa sposarsi?

Tutti sognano un matrimonio unico, in pompa magna, o quantomeno un evento che non manchi di nulla, nella sua semplicità. Oggi più che mai non è facile quantificare una cifra standard per ogni voce dei preparativi di matrimonio, in quanto gli stessi abiti da sposa possono variare da cifre ormai da outlet fino ad arrivare addirittura a cifre a 4 zeri.Ecc perché le alternative sono diventate principalmente due per gli sposi che non vogliono o non possono contare sulle finanze dei proprio genitori:evitare una lista nozze e far sapere agli invitati che si prediligono le intramontabili “buste”;richiedere un finanziamento per l'organizzazione del proprio matrimonio, consapevoli di poter contare successivamente sui regali. E, comunque, richiedere un finanziamento, per quanto piccolo sia, richiederà delle garanzie non da poco, ben più importanti di quelle avrebbero richiesto ai nostri genitori prima della crisi.

Quanti soldi chiedono gli sposi?

Prestito che in media, nei primi tre mesi del 2017, ammonta a 11.854 euro a coppia, +14,35% rispetto all’anno scorso e ancora di più se si confronta con il 2013, 9000 euro.La crisi, quindi, non sembra aver inibito la voglia di sposarsi delle coppie italiane che pur di avere il proprio evento e di organizzare un matrimonio di loro gusto sono disposte ad affrontare il peso di un prestito più o meno importante, inaugurando la nuova vita insieme con il primo debito condiviso!

Alternative al mutuo per pagare il matrimonio

Se il prestito vi sembra eccessivo e l'idea di richiedere esplicitamente regali pecuniari attraverso le buste vi possa sembrare poco opportuno e per nulla elegante, l'alternativa è quella di creare una lista viaggio di nozze, nella quale gli invitati potranno contribuire per regalarvi il viaggio di nozze che avrete pianificato con il vostro agente o tour operator. Il lato positivo di molte di queste liste nozze è che le agenzie viaggi permetto agli sposi di decidere quanto budget riservare al viaggio, quanto ad eventuali pacchetti extra e quanto tenere per sé in quanto in eccesso rispetto al budget previsto.In questo modo avrete la possibilità di far contribuire i vostri invitati ad un vero e proprio regalo come la vostra Luna di Miele, mantenendo la possibilità di poter utilizzare parte del denaro donato per coprire le spese di nozze.

Una riflessione è d'obbligo in questo caso... ci chiediamo, per quanto per noi che operiamo nel mondo del Wedding sia importante che il settore venga alimentato da continue richieste e quindi dall'organizzazione di matrimoni in grande stile, se non sia il momento di trovare soluzioni più economiche, ma egualmente eleganti ed emozionanti, per sposarsi?
L'aiuto di un/a Wedding Planner serio/a potrebbe darvi accesso a sconti e trattamenti esclusivi a prezzi ottimali, ma la prima cosa da fare per organizzare un bellissimo matrimonio senza dar fondo a tutte le vostre finanze è, ovviamente, quella di contenere il numero degli invitati e di optare per abiti meno costosi ed un menù che contempli meno portate. Inoltre, sarà il tempo a potervi permettere di risparmiare! Il tempo che dedicherete alla ricerca ed alla comparazione dei preventivi dei diversi fornitori e professionisti coinvolti nell'organizzazione dell'evento.Sposarsi non è una necessità, ma è qualcosa che dovete sentire prima di tutto come la celebrazione di un sentimento e volerlo condividere è più che normale, ma siamo certi che chi vi vuole bene capirà ogni vostra scelta.



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog