Magazine Cultura

Cadaveri innocenti

Da Nientedipersonale

Una storia palpitante per Temperance Brennan, che con implacabili e lucidissimi ragionamenti riesce a combattere anche il male più assoluto. La celebre antropologa forense è chiamata a identificare i resti di una suora morta alla fine dell’Ottocento: nel sottosuolo di una chiesa abbandonata di Montréal deve riesumare il corpo di Elisabeth Nicolet, per consentire alle autorità ecclesiastiche di procedere alla beatificazione della religiosa. Ma quando affiorano, le sue ossa mostrano qualcosa di strano. Intanto, Tempe si trova a indagare su un incendio doloso, costato la vita a due gemelli di pochi mesi. E di lì a poco il cadavere di una giovane donna che si era unita a una setta del North Carolina viene ritrovato in condizioni orribili. Temperance raccoglie pazientemente prove, indizi e testimonianze,fino a portare alla luce il terribile filo di sangue che lega quei delitti. La seconda indagine mozzafiato dell’antropologa forense più famosa d’America.

Recensione

Una nuova indagine per l’antropologa forense Temperance Brennan. Più che una, direi molte nuove indagini. Prima si tratta di esumare una suora che il Vaticano vuole beatificare, poi la scomparsa della nipote della suora incaricata del recupero della salma di Elizabeth Nicolet, poi un incendio devastante costato prima a tre sconosciuti e poi ad una famiglia con due neonati e come se non bastasse anche in vacanza con la figlia, dovrà riportare alla luce il resto del corpo che una scimmia ha riportato alla luce. In tutto questo Temperance verrà affiancata dall’ormai noto Andrew Ryan e dalla sorella pazza di Tempe, Harry!

Per me Cadaveri Innocenti è il secondo romanzo di Kathy Reichs letto quest’anno. E come per il primo, Corpi Freddi, mi aspettavo qualche cosa di più. Innamoratissima della serie Bones, speravo di trovarmi ancora una volta davanti alla coraggiosa Temperance Brennan che ha un fratello e non ha figli fino almeno all’ottava stagione. Nei romanzi invece oltre ad essere insicura e fragile ha una figlia già grande.

Non riesco ad apprezzare nessuno dei personaggi descritti dalla Reichs. Le indagini sono pressochè incomprensibili, piene di termini tecnici ma che spiegano ben poco della situazione. I dettagli, quelli che dovrebbero far capire al lettore cosa ci troviamo davanti, non vengono rivelati fino alla fine quando ormai la storia è diventata noiosa.

Gli omicidi avvengono tutti in un lasso di tempo brevissimo e dopo un po’ mi son arresa al fatto di non capire chi seguiva chi o cosa, chi avesse ucciso chi e perchè. Il filo conduttore è quello delle sette, delle comunità fanatiche di qualche religione non meglio definita.

Non ho apprezzato infine, le analogie con il primo romanzo. In Corpi Freddi la vittima dello stalker era proprio Temperance, qua la vittima è la sorella Harry. Due storie diverse ma molto simili tra loro che in breve mi hanno annoiata. Leggere l’ultima parte del romanzo, quella dove finalmente avvengono le rivelazioni più sconcertanti, è stata una liberazione. Non vedevo l’ora di togliermelo dai piedi, anzi dal Kindle.

# 2017readingchallenge


Acquistami: Cadaveri innocenti

Recensione - Cadaveri innocenti

  • Cover 5
  • Ambientazione 5
  • Personaggi 5
  • Finale 7
  • Stile 6
The Goods
  • Misterioso
The Bads
  • Confusionario
5.6 Average Score

L'articolo Cadaveri innocenti proviene da Niente di Personale.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog