Magazine Cucina

Caraffe filtranti: funzionano davvero?

Da Mammarum

Caraffe filtranti: funzionano davvero?

Quando mi sono sposata e ho cambiato casa ho subito notato la differenza tra l'acqua della casa dei miei genitori, che hanno il depuratore, e l'acqua della nuova casa.

Se mi capita di lavare una pentola e di dimenticarmela ad asciugare all'aria sul lavello, subito si vedono delle macchioline bianche per l'elevata presenza del calcare.

Dato che il marito mi ha subito bocciato la possibilità di installare un depuratore, mi sono da subito informata sulle caraffe filtranti.

Come ogni novità immessa sul mercato, il mio spirito scientifico mi portava ad essere un po' dubbiosa, e per questo mi chiedevo se le caraffe filtranti funzionassero veramente.

Il caso ha voluto poi che un'amica di un'amica, mi avesse regalato (per il matrimonio, in ritardo) una caraffa (Brita) che ho poi iniziato ad utilizzare abitualmente.

Di recente ho provato la nuova caraffa BRITA fill&enjoy Style, e devo dire l'acqua è ancora più buona, e lasciatemelo dire, è anche molto bella, perfetta per essere messa in tavola anche a pranzo e a cena.

La novità della nuova caraffa Brita è quindi prima di tutto il nuovo filtro potenziato MAXTRA +: il filtro, in microgranuli di carboni attivi a forma di perla, ha le dimensioni ancora più piccole e con una maggiore superficie filtrante che migliora gusto e odore. Grazie alle resine a scambio ionico, la riduzione del calcare è dimostrata e si conferma eccellente, mentre la griglia più sottile filtra anche le particelle più fini.

La caraffa Brita può essere poi utile non solo semplicemente per l'acqua da bere, ma anche per cucinare, cuocere i cereali, per preparare tè, tisane, ghiaccioli, caffè buoni e sani.

In più, la caraffa BRITA fill&enjoy Style, grazie al nuovo filtro, che offre un'affidabile riduzione del calcare permette di non rovinare i piccoli elettrodomestici che necessitano dell'uso dell'acqua che normalmente prendiamo dal rubinetto, come macchine del caffè e bollitore, aumentandone così la durata della macchina nel tempo, oltre a migliorare il sapore finale.

La cosa bella è che questo nuovo super filtro è compatibile anche con i vecchi modelli di caraffa Brita.

Pur non essendo ancora riuscita ad eliminare le bottiglie in casa, sono convinta che consumare acqua filtrata con la nostra caraffa BRITA apporti numerosi benefici, primi tra tutti il rispetto dell'ambiente, la praticità e il risparmio.

Caraffe filtranti: funzionano davvero?

Potrebbero anche interessarti


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine