Magazine Cucina

CHOCOLATE CHIP COOKIES di Maurizio Santin

Da Unsoffiodipolveredicannella

Quante versioni ci sono dei famosissimi e americanissimi cookies ?

Mmmm… forse un migliaio, tutte gustosissime e cioccolatosissime :D .

Io ne ho provate alcune, ed oggi inizio con questa dello chef patissier Maurizio Santin.

Devo dire che, oltre ad essere piuttosto semplici da preparare, sono molto molto buoni sia da sgranocchiare quando “hoVogliaDiQualcosaDiDolce”, sia da inzuppare a colazione/merenda/pausa caffè (e ve lo posso assicurare perchè la prova è stata appena fatta :P ).

Questo è il procedimento con la planetaria, ma potete usare senza problemi lo sbattitore elettrico ;) .

CHOCOLATE CHIP COOKIES di Maurizio Santin

CHOCOLATE CHIP COOKIES (di M. Santin)

200gr di burro a pomata

200gr di zucchero

370 g di farina 00

250 g di cioccolato fondente in gocce o tritato grossolanamente (per me 170gr, mixato tra cioccolato fondente e al latte)

1uovo + 1 tuorlo

5 g di lievito in polvere

2 g di bicarbonato

1 pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180° C.

Montare la “foglia” e nella ciotola lavorare il burro pomata con lo zucchero e il pizzico di sale fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Aggiungere l’un uovo intero e il tuorlo e continuare a lavorare a bassa velocità per amalgamare il tutto.

Unire la farina setacciata, il lievito e il bicarbonato.

In ultimo aggiungere il cioccolato e mescolare bene per avere una distribuzione regolare.

CHOCOLATE CHIP COOKIES di Maurizio Santin

Formare 2 o 3 cilindretti, avvolgerli con della pellicola da cucina e lasciar riposare in frigorifero 30 minuti.

Trascorso questo tempo eliminare la pellicola e con un coltello affilato tagliare il cilindro in fette spesse circa 1 cm.

Disporre i biscotti su 2 placche foderate con carta forno e cuocere per 10/15 minuti a 180° C, comunque fino a colorazione.

Lasciar raffreddare a temperatura ambiente, preferibilmente su una grata, e conservare in un contenitore di latta.

Note:

Se non si vogliono cuocere tutti i biscotti in una volta, è possibile congelare un salsicciotto per tagliarlo a fette e infornarlo quando se ne avrà bisogno.

Io ho cotto i biscotti per metà tempo a 180° e per il resto del tempo a 160° perchè mi sembrava si stessero scurendo troppo, senza essere ancora ben cotti internamente.

Come vedete ho anche diminuito la quantità di cioccolato e posso assicurare che anche con 170gr i cookies erano belli cioccolatosi ;)

CHOCOLATE CHIP COOKIES di Maurizio Santin

 


Filed under: Biscotti e Piccola pasticceria

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta