Magazine Letteratura per Ragazzi

Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Da Caffenero
Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Lo sviluppo sensoriale è uno degli aspetti nella crescita del bambino sui quali un genitore può intervenire con proposte e stimoli. Secondo Maria Montessori, la stimolazione sensoriale aiutava il bambino a creare una relazione con il mondo esterno che se ben avviata fin dalla nascita, sarà il canale di apprendimento per molte attività future.

Creare un piccolo laboratorio sensoriale in stile Montessori ci permette di avere a disposizione gli strumenti utili per sostenere la curiosità del bambino nelle diversi fasi della crescita. Gli oggetti che il bambino utilizzerà come gioco saranno il nostro modo per allenare la sua manualità, la sua capacità di percezione, educare l'ascolto e il gusto.

Obiettivo del laboratorio sensoriale Montessori

L'obiettivo del nostro laboratorio è collezionare materiali utili allo sviluppo sensoriale e proporli con attività in stile Montessori. Serviranno quindi oggetti in grado di attirare l'attenzione dei bambini come un gioco, ma che custodiscano una varietà di esperienze da provare. Se posso scegliere una parola che faccia da regola in questa selezione è 'varietà', esattamente come nel cestino dei tesori ma con un controllo maggiore sulle esperienze che il bambino può provare.

Attività sensoriali ispirate al Metodo Montessori

L'interazione dei bambini con la vita pratica in casa offre molte occasioni per sviluppare in modo spontaneo i sensi. Ogni volta che offriamo al bambino un asciugamano appena lavato e lo invitiamo a sentirne il profumo, stiamo unendo un piccolo esercizio con un semplice momento della giornata. Ai bambini più grandi possiamo chiedere di assaggiare il sugo per dirci se è giusta la quantità di sale. Le occasioni sono tante e molto spontanee.

Per portare avanti un programma di attività sensoriali più specifiche in cui il bambino impara ad agire in autonomia, senza la necessità di un nostro invito, avremo bisogno di alcune proposte che suggeriscano il lavoro da svolgere. Basandomi sul catalogo Borgione che ha una vasta scelta di materiali Montessori, ho selezionato alcune idee per ogni attività.

Attività sensoriali sul tatto

Il tatto è il mezzo che i bambini utilizzano per esplorare il mondo fin dalla nascita. I bambini toccano tutto, mettono le manine sul nostro viso anche quando siamo davanti a loro per scoprire come sono legate le percezioni vista e tatto. Seguendo l'istinto del gioco spontaneo, proponiamo:

  • materiali tattili che siano belli da toccare e che diano tante sensazioni diverse: libri sensoriali, pupazzi morbidi, percorsi sensoriali dove usare anche i piedini, materiali da manipolare;
  • gioco dei travasi: oltre alla ciotola con i ceci, possiamo proporre oggetti che imitano la vita quotidiana per usare il concetto di travaso con uno scopo utile come nei giochi di ruolo (ciotole, servizi da te, brocche)
  • giochi degli incastri: stimolano la logica oltre alla manualità
  • contenitori da riempire con materiali diversi
Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Scopri sul sito di Borgione i dettagli dei materiali: Tactilotto (1), Tombola degli oggetti da toccare (2), Tactofoto (3), Trovatatto (4), Memo del tatto (5)

Attività sensoriali sull'udito

L'attenzione al suono nelle scuole Montessori si impara anche con le lezioni del silenzio che preparano alla concentrazione. Affinare l'udito non ha uno scopo soltanto musicale anche se spesso gli strumenti utilizzati potrebbero farlo pensare, ma aiuta i bambini a imparare la distinzione dei singoli fonemi che servirà a scuola per scrivere e leggere, ma anche per imparare a parlare correttamente. A questo scopo ci serviranno:

    • campanelle, sonagli, maracas
    • strumenti musicali semplici come il triangolo, lo xilofono
    • contenitori da riempire con materiali diversi per sentire suoni differenti
    • tombole sonore come la tombola dei suoni della città, che è disponibile anche per i suoni della natura e i versi degli animali.
Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Scopri sul sito di Borgione: Trovo e abbino i rumori (1), We Play memo dei rumori (2), Abbina i rumori (3), Telefono senza fili (4).

Attività sensoriali legate alla vista

Esercitare il senso della vista stimola l'attenzione verso i piccoli segni che più avanti faranno la differenza tra una a e una o da leggere sul libro. Questo è solo un esempio pratico, sapendo che lo sviluppo della vista è un argomento ampio in cui possiamo fare rientrare progetti di lettura, laboratori grafici, educazione all'immagine, ecc. Alcuni esempi di primi materiali per il nostro laboratorio possono essere:

    • carte da memory
    • cerca trova di piccoli disegni in contesti più ampi
    • giochi in cui si chiede di cercare le differenze
    • tessere con gradazioni di colori da riordinare
    • tempere per esercitarsi sulle sfumature di colore
    • riconoscimento visivo cifra-quantità
    • esperimenti con la luce
Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Scopri sul sito di Borgione: Simmetria floreale (1), Trova le differenze (2), palette trasparenti per la formazione dei colori (3), piano luminoso cambiacolore (4), prisma ottico (5), puzzle di osservazione (6).

Attività sensoriali sull'olfatto

L'olfatto è il senso che prima di tutti ci avvisa del pericolo: sentiamo odore di bruciato, i bambini non si fidano di cibi che hanno un cattivo odore. In molte professioni l'olfatto è uno strumento utilissimo: per giudicare un vino, per rendere confortevole un ambiente, per capire in anticipo quando la pietanza è pronta. Le attività che stimolano l'olfatto nei bambini spesso legano l'esperienza alla memoria o al gusto. In alcuni musei compaio espositori con odori del bosco per allenare un senso che spesso tendiamo a sottovalutare ma dal quale siamo molto influenzati. Procuriamo:

  • una piccola serra dove coltivare piante aromatiche
  • boccette con poche gocce di oli essenziali, aromi naturali o alimenti con odori riconoscibili come aceto, caffè, scorza di limone.
Come creare a casa un laboratorio sensoriale Montessori

Scopri sul sito Borgione: gioco frutta e aromi (1), kit Indovina gli odori (2).

Attività sensoriali sul gusto

Sicuramente il luogo ideale per un piccolo laboratorio sul gusto è la cucina, facendoci aiutare dai bambini a preparare ricette di cui conoscono il prodotto finale ma spesso non i sapori iniziali degli ingredienti. Usiamo la fantasia e spostiamo le attività in collina, lontani dal traffico, andando a cerca una fattoria didattica o i frutti di bosco per scoprire sapori nuovi. Chi è cresciuto con la fortuna di avere un orto sa bene quanto siano diversi il sapore della verdura appena raccolta da quella che compriamo al supermercato.

Questo post è stato scritto in collaborazione con Borgione per suggerire idee di laboratori per bambini. Leggi anche:

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :