Magazine Diario personale

...come sei cambiata Patalice...

Da Patalice
...come sei cambiata Patalice...Il mio amico Olly le definisce la tomba dell'ormone.
Brivido sostiene siano un'invenzione delle femministe per castigare l'uomo.Io posso dire di NON AVERNE MAI POSSEDUTE. Jn senza non sarebbe Jn. 
Le BALLERINE! 
Scarpa bassa figa strassa, dice il colto intellettuale bresciano. 
Il trip della ballerina prende il via intorno ai 12 anni, si arena nel periodo zoccoleggiante, e le vediamo riproporsi ai piedi delle ragazze che hanno passato i 27-28, ma solo perché si sono accaparrate un uomo, e si dimenticano di dover ancora avere una parvenza di femminilità passionaria e appassionante... 
Ora, io che non sono stata graziata da centimetri extra dalla natura, essendo poco più alta di un metro e mezzo, ammetto di essere grata a questa condizione di bassezza, perché mi ha condotto a non essere mai indotta in tentazione, dall'acquisto di un paio di calzature anti-stupro!
Ho il mio bel personalino, con tutte le mie cosine al loro posto, sebbene minute e ristrette, e lo porto in giro disinvolta, su tacchi vertiginosi, leggiadra come la Carla Fracci di una volta.Fiera.
Addirittura figa, oserei dire!
E tutto questo, anche, grazie alla presenza di tacco, pure alto, ai piedi!
...tuttavia, debbo ammettere che, pur rifiutandomi di far troppa pubblicità alla cosa, le ballerine a me son simpatiche assai.
...come sei cambiata Patalice...Se la smettete di fare "bu", come un gruppo di ultras, sfigati, allo stadio, vi motivo lo slancio d'affetto: innanzitutto, è innegabile la loro comodità, non paragonabile a quella delle snakers, ma superiore mille volte, all'altura di decoltè e plateau; poi, contrariamente a quanto possa molti uomini possano dire, trovo che le over 30 che le portano, non siano tacciate solo di sciatteria o di scarso sforzo per essere fiche, ma che possiedano forte personalità, alle volte!  
E qui mi avanzerete la giusta protesta del: "Vuoi mettere quanto renda slanciata e sicura di se una donna su 10?!" 
Ed io vi risponderei che per i miei canoni siete stati bassi (di cm...), e ribatterei dicendo che si, una donna che SA CAMMINARE COI TACCHI esprime una certa sicura disinvoltura, oltre che una sensualità che la ballerina non potrà mai avere, però che una chance alla ballerina mi sento di volerla dare.
All'alba del trentaduesimo anno che il buon Dio mi concederà, faccio outing clamorosamente, ed ammetto che IO DICO SI ALLA BALLERINA.
...e che Coco Chanel, dall'alto, mi protegga...  

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog