Magazine Viaggi

Cosa vedere nella città di Krk, Croazia. È bella come dicono?

Creato il 19 aprile 2017 da Milanoodia

isola di krk * malinska * baska * vrbnik 

Durante il nostro soggiorno nella placida Malinska abbiamo fatto una gita in giornata nella città di Krk (omonima appunto all’isola che la ospita), decisamente celebre e frequentata anche in bassa stagione. In tanti ci avevano decantato le bellezze del luogo, quindi abbiamo deciso di dedicare un paio d’ore a questa cittadina per capire cosa c’è da vedere nella città di Krk.

Si tratta probabilmente, insieme a Baska, della meta turistica più conosciuta e rinomata dell’intera isola di Krk (Veglia). È una cittadina fortificata di epoca medievale che unisce l’atmosfera raccolta e sognante di un centro storico ottimamente conservato (e restaurato) con un’offerta turistica invidiabile.
Probabilmente arriverete al paesino attraversando il suo lungomolo, vero cuore pulsante della vita turistica: qui si affacciano gran parte dei ristoranti e bar di Krk, che ospitano fin dalla primavera un nutrito numero di vacanzieri. Anche in bassa stagione la differenza tra venire qui e a Malinska è abissale: mentre la seconda è ancora assopita dal freddo invernale (qui troverete cosa fare a Malinska ad Aprile), la prima pullula già di vita e persone.
Un bene? Dipende dai punti di vista.






Cosa fare e vedere nella città di Krk

Il centro storico è incantevole: oltre agli edifici in pietra che si affacciano su stretti saliscendi, alla grande quantità di ristoranti che si integrano perfettamente con la sua architettura, non dovete perdervi:

  1.  La Chiesa dell’assunzione della Beata Vergine Maria, che fa parte di un complesso in cui compare anche la chiesa romanica di San Quirino e il campanile divenuto simbolo di Krk (perché si vede da ogni angolo della cittadina) su cui svetta la statua di un angelo.
  2. Il Castello di Krk (o Castello dei Frankopan, una delle più importanti famiglie nobili del medioevo croato), sulle cui mura è possibile passeggiare e dalle quali potrete ammirare il panorama. L’interno del Castello è però vuoto e utilizzato durante l’estate per eventi e concerti. Sul sito Castles in the World ne trovate un approfondimento interessante.

Tutto qui? Forse.
Perché il vero punto di forza della città di Krk sono le decine di attività che si possono fare proprio partendo dal suo molo: dalle gite in barca, a vela o a motore, alle escursioni organizzate dedicate ai sub (visiterete anche le isole vicine, che hanno un paesaggio marino invidiabile), passando per le strutture dedicate al wakeboard e allo sci d’acqua. C’è persino la possibilità di fare un giro su un piccolo sottomarino rosso con il fondo trasparente per vedere il fondale. Le spiagge, di sassi, cemento e scogli, variano da quelle attrezzate (con tavoli da picnic e wi-fi gratuito; non aspettatevi l’organizzazione, spesso invasiva, della riviera romagnola) a quelle più selvagge. Il mare è sempre di un blu cristallino.
Mentre i backpackers e i viaggiatori solitari non sono certamente il target ideale per la città di Krk, il discorso è completamente diverso per le famiglie e i gruppi di amici, che vedono la vacanza come un momento in cui rilassarsi, divertirsi e dedicarsi a bere e a mangiare.
Non andateci se odiate la folla e la ressa, soprattutto nei mesi di Luglio e Agosto.

Dove dormire a Krk, Croazia

Vi forniremo quattro alternative, perchè possiate regolarvi a seconda della vostra disponibilità economica.
Hotel Marina: sistemazione a quattro stelle sulla marina di Krk, con tutti i comfort che potete immaginare e un prezzo che in alta stagione supera agevolemente i 200 euro a notte.
Campeggio Njivice: ideale per chi vuole una soluzione economica; a soli 400 metri dalla città è contemporaneamente al centro della vita di Krk e isolato dall’esagerata presenza di turisti del lungo canale.
Hostel Krk: classico ostello con dormitori, camere doppie, triple, quadruple, bagno privato o in comune. In alta stagione non pensate comunque di spendere meno di 40 euro a camera, 20 per un posto letto in dormitorio.
Apartment and room Marija: in pieno centro storico, una sistemazione non certo di lusso ma pulita e con tutti i servizi necessari. Camere matrimoniali a partire da 40 euro a notte.

Città Krk Cosa Vedere

Città di Krk – Il centro storico

Città Krk Cosa Vedere

Città di Krk – La piazza

Share:

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog