Magazine Cucina

Crostata di Ricotta e Ciliegie

Da Pixel3v

Questo mese sono davvero in anticipo su tutto: ho proposto la mia idea per la sfida dell'MTChallenge il primo giorno utile, ho già pronto il post per il Club del 27 ed eccomi qui, forse per prima, a partecipare a The Recipe-Tionist di ... Questa volta siamo da , la vincitrice decretata da , ed io ho scelto dal suo blog la Crostata di Ricotta e Ciliegie!

Crostata di Ricotta e Ciliegie

Il motivo di tanto anticipo è l'arrivo incombente della Marta: finisco il tempo domani! Domani, vi rendete conto?! In realtà rischiavo di essere in anticipo anche lì: stamattina quelle piccole contrazioni mi hanno fatta un attimo sobbalzare sulla poltrona dell'ospedale, durante il tracciato, ma poi più niente... E quindi, ooohhhmmmm, continua l'attesa paziente e zen! E forse non ci crederete, ma ora, mentre scrivo, ho il risolatte in preparazione sul fuoco... Non si molla mai!! 😛

Crostata di Ricotta e Ciliegie

Ma torniamo a noi... Il blog di Chiara è un pozzo di ricette meravigliose da cui attingere, e giuro che se fossi stata in forma avrei optato per un secondo piatto anche stavolta, tanti erano quelli che mi ispiravano... Ma alla fine ha prevalso la fretta, di nuovo, quella paura di non arrivare, e quindi ho scelto una cosa più veloce... Questa meravigliosa crostata, infatti, si prepara velocissimamente ed in più mi ha permesso di togliermi, per il momento, la voglia di ciliegie, essendo cotte... Ecco qui quindi la mia proposta per te Chiara, mamma meravigliosa a cui tra poco spero tanto di assomigliare!
Ho seguito la ricetta di Chiara alla lettera, preparando però io stessa la pasta brisè ed aumentando di 50 g la quantità di ricotta.

Crostata di Ricotta e Ciliegie

Crostata di Ricotta e Ciliegie

  • 250 g di farina 00 + quella per la spianatoia
  • 50 g di fecola di patate
  • 3 g di sale
  • 25 g di fruttosio (o 30 g di zucchero)
  • 225 g di burro freddo + quello per lo stampo
  • 1 tuorlo d'uovo (circa 15 g)
  • 55 ml di latte
  • 500 g di ciliegie
  • 300 g di ricotta vaccina
  • 1 uovo
  • 70 g di fruttosio (o 80 g di zucchero) + quello per la superficie
  1. In una ciotola setacciate la farina, la fecola, il sale e il fruttosio (o zucchero); unite il burro a tocchetti ed impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. A parte, sbattete il tuorlo con il latte e versate questo composto sulle briciole. Impastate bene fino a che non si formerà una palla liscia ed omogenea; avvolgetela con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz'ora.
  2. Nel frattempo lavate le ciliegie, asciugatele, snocciolatele (se come me avete l'apposito strumento - lo snocciolaolive! - farete piuttosto veloce), quindi tagliatele a metà.
  3. Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela su di una spianatoia infarinata fino ad ottenere uno spessore di circa 2 mm e con essa rivestitevi uno stampo a cerniera ben imburrato fino a ricoprire anche i bordi. Ponete lo stampo in frigo fino al momento di utilizzarlo.
  4. In una ciotola mescolate bene la ricotta, l'uovo ed il fruttosio (o zucchero) fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  5. Posizionate le ciliegie sul fondo della teglia rivestita con la pasta brisé, con il dorso verso l'alto; versate la crema di ricotta sulle ciliegie e livellate bene. Cospargete la superficie con un po' di fruttosio (o zucchero) e richiudete i bordi della pasta verso il centro.
  6. Infornate a 180° C per 35-40 minuti o fino a quando la pasta non sarà ben dorata. Fate intiepidire prima di affettare e servire e conservate in frigorifero.
Crostata di Ricotta e Ciliegie

Con questa ricetta partecipo a The Recipe-Tionist di Maggio-Giugno 2017 !

Crostata di Ricotta e Ciliegie

(Visited 47 times, 1 visits today)

Potrebbero interessarti anche:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines