Magazine Carriere

Dal fallimento al successo

Creato il 01 luglio 2014 da Steprincipato
Dal fallimento al successo
Il fallimento può rappresentare un passo necessario per raggiungere il successo, ma può farti anche sentire un peso che soffoca la tua energia vitale.
Per rendere il fallimento tuo amico e non il tuo nemico, devi imparare a superarlo. Ecco alcune strategie per superare un momento difficile.
Che cosa ti è mancato? Il fallimento è definito come una mancanza di successo, ma la sua definizione è davvero molto personale.
Piccole cose non realizzate possono essere fallimenti. Tutti commettiamo errori, e gli errori che facciamo hanno un certo peso, grande o piccolo, e ci fanno sentire come se avessimo fallito.
Normalmente, però, riserviamo la parola fallimento per le cose più grandi, magari quando non riusciamo a fare qualcosa di difficile o di importante ed il fallimento scuote la fiducia in noi stessi.
Il fallimento può rappresentare un tributo emotivo pesante, e va bene. Quello che è importante è contenere i sentimenti negativi in modo da non minare la nostra autostima e poter guardare avanti.
Alla fine le emozioni possono portare a due cose:
- uno sfogo emotivo che può investire chi ti è vicino;
- una strisciante negatività.
La negatività, lentamente e costantemente, entra nella tua mente. Hai bisogno di confrontarti apertamente con gli errori che hai fatto e darti la possibilità di riconoscerli. In caso contrario, l'ansia inizierà a indugiare nella tua mente e il sibilo sottile del fallimento continuerà ad avanzare dentro di te.
Prendersi un pò di tempo. E' normale sentirsi come se avessi toccato il fondo. Ignorare completamente quello che è successo non è mai utile.
Prenditi del tempo per essere arrabbiato, sconvolto o frustrato in modo da poter sentire e vivere tutte le emozioni.
Parla con qualcuno che conosci e racconta come ti senti. E' noto che, a volte, il solo parlare di qualcosa può farci sentire meglio.
Il fallimento è qualcosa che accade, non qualcosa che si è.
Fai attenzione a non confondere i confini tra gli errori e l'essere qualcuno che fa solo errori.
Le nostre azioni possono definire noi,  non i nostri fallimenti. Le azioni che porterai a termine per avanzare dal fallimento all'ottenimento del successo definiranno te alla fine.
Dal fallimento al successo
Il fallimento può lasciarti una ferita aperta ed è sconsigliabile ignorarla. Senza riconoscerla la tua ferita continuerà a farti male e ci vorrà molto più tempo per guarire.
Guarda il fallimento di altri. Non pensare neanche per un secondo che sei l'unica persona sul pianeta che ha fallito.
Spesso guardiamo gli altri successi e diamo per scontato che il loro percorso sia stato lineare, mentre la realtà è che hanno, magari, incontrato il fallimento proprio come chiunque altro.
Alcuni sono migliori a nasconderlo rispetto ad altri, ma il fallimento è universale.
Prima di iniziare a colpevolizzarti per non avere raggiunto i tuoi obiettivi, sviluppa la consapevolezza che il mondo del fallimento è comune e vasto.
Che persona di successo cerchi di essere? Dai un'occhiata ai fallimenti che alcuni personaggi famosi hanno incontrato nella loro vita e nel loro lavoro.
Leggi le biografie, i blog, e ascolta i loro discorsi. Le persone di successo parlano di fallimento tanto quanto parlano di successo.
Ciò accade perché riconoscono quanto sia importante riconoscere i propri fallimenti per raggiungere il vero successo.
Anche i più grandi nel mondo sono caduti. 
Dal fallimento al successo
Cambia la tua definizione di fallimento.

Il fallimento è una opportunità di apprendimento e di sviluppo che è necessario per la crescita.
Il fallimento è un precursore necessario per il successo finale.
Altri spunti utili per cambiare visione sul fallimento in un breve decalogo:
1. Il fallimento è una parte integrante sulla strada per il successo e la realizzazione di sé.
2. Ogni volta che fai un passo al di fuori della zona di comfort e ogni volta che tenti qualcosa di nuovo, il fallimento diventa inevitabile.
3. Ogni fallimento ti porta un passo più vicino a raggiungere i tuoi obiettivi.
4. Il fallimento è un grande maestro e ti permette di imparare alcune delle lezioni di vita più preziose.
5. Ogni fallimento ti rende più forte, più grande e migliore.
6. Fare errori non è un grosso problema fino a quando riesci ad imparare da loro per evitare di ripeterli.
7. Un mancato "Si" insegna che un certo approccio non può essere l'ideale per una situazione specifica e che ci possono essere approcci migliori.
8. Le persone di successo non rideranno mai di te o ti giudicheranno quando non riesci, perché ci sono già passati e riconoscono le preziose lezioni si possono imparare dal fallimento.
9. Non importa quante volte non riesci, non sei un fallimento finché non ti arrendi.
10. Ogni volta che riesci, la paura del fallimento diventa più piccola, e ciò ti consente di affrontare sfide ancora più grandi.
Ogni errore è un'opportunità di apprendimento, e dopo aver gestito le emozioni, è importante rivedere i tuoi errori con una nuova prospettiva.
Guarda quello che hai fatto che è andato storto, ma guarda anche a ciò che hai fatto che era giusto, e cosa puoi fare meglio la prossima volta.
Il fallimento è raramente bianco e nero. Perdere una battaglia, poi, non vuol dire perdere la guerra.
Il fallimento è inevitabile ma può essere il tuo trampolino di lancio per arrivare dove vuoi.
Libera traduzione a mano da How to Move Past Failure.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines