Magazine Cinema

David di Donatello: boom di nomination per “Il capitale umano” e “La grande bellezza”

Creato il 12 maggio 2014 da Filmedvd
Festival e premi

Dopo la vittoria dell’Oscar come miglior film straniero e il trionfo agli European Film Award La grande bellezza, probabilmente il maggiore fenomeno cinematografico italiano dell’ultimo decennio, si prepara a fare incetta di statuette anche alla 58° edizione dei David di Donatello, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà a Roma il 10 giugno. Il film di Paolo Sorrentino, affresco barocco e decadente dei salotti chic della “Roma bene”, percorso da venature implacabilmente satiriche ed amare, ha collezionato un totale di diciotto nomination, fra cui quelle per miglior film, regia e per gli attori protagonisti Toni Servillo e Sabrina Ferilli (con Carlo Verdone e Galatea Ranzi candidati invece come supporter).

Ma inaspettatamente, a superare La grande bellezza nella distribuzione delle candidature per la stagione 2013 / 2014 è Il capitale umano, l’ultimo, apprezzatissimo film di Paolo Virzì, spietato ritratto dei rapporti fra due potenti famiglie di industriali della Brianza, con ben diciannove nomination in totale, fra cui quelle a Fabrizio Bentivoglio e Valeria Bruni Tedeschi (protagonisti) e a Fabrizio Gifuni e Valeria Golino (supporter). La Golino è candidata anche come regista esordiente per il drammatico Miele, forte di sette nomination, incluse quelle per gli interpreti Carlo Cecchi e Jasmine Trinca. Altro esordio fortunatissimo è quello di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, con La mafia uccide solo d’estate, che si guadagna nove nomination (tra cui miglior film).

Nella cinquina principale, la pellicola di Pif si trova in competizione con i titoli di Virzì e di Sorrentino e con due commedie di recente uscita: La sedia della felicità, opera postuma di Carlo Mazzacurati, con cinque nomination, fra cui la candidatura per Mazzacurati come miglior regista, e Smetto quando voglio, film di debutto di Sydney Sibilia, con addirittura dodici nomination, inclusa la candidatura per il protagonista Edoardo Leo e per ben tre attori supporter. Undici nomination, invece, per il melodramma diretto da Ferzan Ozpetek, Allacciate le cinture, candidato per la regia e per la protagonista Kasia Smutniak, ma escluso dalla categoria per il miglior film. Ecco di seguito l’elenco delle nomination nelle categorie principali.

 

David di Donatello: boom di nomination per “Il capitale umano” e “La grande bellezza”

 

MIGLIOR FILM

Il capitale umano – prodotto per Indiana Production da Fabrizio DONVITO, Benedetto HABIB, Marco COHEN, co-produttore per Manny Films Philippe GOMPEL e Birgit KEMNER, con Rai Cinema e Motorino Amaranto. Per la regia di Paolo VIRZÌ

La grande bellezza – prodotto da Nicola GIULIANO, Francesca CIMA per Indigo Film. Per la regia di Paolo SORRENTINO

La mafia uccide solo d’estate – prodotto da Mario GIANANI e Lorenzo MIELI per Wildside con Rai Cinema. Per la regia di Pierfrancesco DILIBERTO

La sedia della felicitàprodotto da Angelo BARBAGALLO per Bibi Film e Rai Cinema. Per la regia di Carlo MAZZACURATI

Smetto quando voglio – prodotto da Domenico PROCACCI, Matteo ROVERE  con Rai Cinema. Per la regia di Sydney SIBILIA

 

MIGLIORE REGISTA

Carlo MAZZACURATI – La sedia della felicità

Ferzan OZPETEK – Allacciate le cinture

Ettore SCOLA – Che strano chiamarsi Federico – Scola racconta Fellini

Paolo SORRENTINO – La grande bellezza

Paolo VIRZÌ – Il capitale umano

 

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

Pierfrancesco DILIBERTO – La mafia uccide solo d’estate

Valeria GOLINO – Miele

Fabio GRASSADONIA, Antonio PIAZZA – Salvo

Matteo OLEOTTO – Zoran – Il mio nipote scemo  

Sydney SIBILIA – Smetto quando voglio

 

MIGLIORE SCENEGGIATURA

Francesco PICCOLO, Francesco BRUNI, Paolo VIRZÌ – Il capitale umano

Paolo SORRENTINO, Umberto CONTARELLO – La grande bellezza

Michele ASTORI, Pierfrancesco DILIBERTO, Marco MARTANI – La mafia uccide solo d’estate

Francesca MARCIANO, Valia SANTELLA, Valeria GOLINO – Miele

Valerio ATTANASIO, Andrea GARELLO, Sydney SIBILIA – Smetto quando voglio

 

MIGLIORE PRODUTTORE

Per Indiana Production Fabrizio DONVITO, Benedetto HABIB, Marco COHEN, co-produttore per Manny Films Philippe GOMPEL e Birgit KEMNER, con Rai Cinema e Motorino Amaranto – Il capitale umano

Nicola GIULIANO, Francesca CIMA per Indigo Film – La grande bellezza

Mario GIANANI e Lorenzo MIELI per Wildside con Rai Cinema – La mafia uccide solo d’estate

Riccardo SCAMARCIO, Viola PRESTIERI per Buena Onda Film e con Rai Cinema – Miele

Massimo CRISTALDI, Fabrizio MOSCA – Salvo

Domenico PROCACCI, Matteo ROVERE con Rai Cinema – Smetto quando voglio

 

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Valeria BRUNI TEDESCHI – Il capitale umano

Paola CORTELLESI – Sotto una buona stella

Sabrina FERILLI – La grande bellezza

Kasia SMUTNIAK – Allacciate le cinture

Jasmine TRINCA – Miele

 

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

Giuseppe BATTISTON – Zoran – Il mio nipote scemo

Fabrizio BENTIVOGLIO – Il capitale umano

Carlo CECCHI – Miele

Edoardo LEO – Smetto quando voglio

Toni SERVILLO – La grande bellezza

 

MIGLIORE ATTRICE SUPPORTER

Claudia GERINI – Tutta colpa di Freud

Valeria GOLINO – Il capitale umano

Paola MINACCIONI – Allacciate le cinture

Galatea RANZI – La grande bellezza

Milena VUKOTIC – La sedia della felicità

 

MIGLIORE ATTORE SUPPORTER

Valerio APREA – Smetto quando voglio

Giuseppe BATTISTON – La sedia della felicità

Libero DE RIENZO – Smetto quando voglio

Stefano FRESI – Smetto quando voglio

Fabrizio GIFUNI – Il capitale umano

Carlo VERDONE – La grande bellezza

 

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA

Ida di Pawel PAWLIKOWSKI (Parthénos)

La vita di Adèle di Abdellatif KECHICHE (Lucky Red)

Philomena di Stephen FREARS (Lucky Red)

Still life di Uberto PASOLINI (BIM)

Venere in pelliccia di Roman POLANSKI (01 Distribution)

 

MIGLIOR FILM STRANIERO

12 anni schiavo di Steve McQUEEN (BIM)

American hustle di David O. RUSSELL (Eagle Pictures)

Blue Jasmine di Woody ALLEN (Warner Bros Pictures)

Grand Budapest Hotel di Wes ANDERSON (20th Century Fox)

The wolf of Wall Street di Martin SCORSESE (01 Distribution)

 

Il-capitale-umano

|
Leggi i commenti
Leggi i commenti sull'articolo |
lascia il tuo commento
Lascia il tuo commento
  • Premi Oscar 2013: i vincitori della 86° edizione
  • Golden Globe 2013: l’elenco dei vincitori
  • “Zero dark thirty” tra i vincitori dei premi della critica di Washington DC
  • BAFTA 2013: pioggia di nomination per “Gravity”, “12 anni schiavo” e “American…
  • Amour vince il premio della critica di Borgogna
  • « I 75 anni di Batman – La televisione
  • Festa del Cinema poco partecipata »
  • [Indietro]
Collegati

Torna il regista cult Wes Anderson. Qual è il film che ami di più?

Rushmore

I Tenenbaum

Le avventure acquatiche di Steve Zissou

Il treno per il Darjeeling

Fantastic Mr. Fox

Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore

Grand Budapest Hotel

 
  • X-Men - Giorni di un futuro passato

    X-Men - Giorni di un futuro passato Fantastico
  • Maleficent Fantasy
  • Godzilla (2014) Fantascienza
  • Interstellar Fantascienza
  • Solo gli amanti sopravvivono Horror
  • Goool! Animazione
  • Colpa delle stelle Sentimentale
  • Walesa - L'uomo della speranza Biografico
  • Welcome to New York Drammatico
  • Dragon trainer 2 Animazione
  • 1 The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro Fantastico 3.40
  • 2 Un fidanzato per mia moglie Commedia
  • 3 Brick Mansions Azione
  • 4 Devil's Knot - Fino a prova contraria Drammatico 2.90
  • 5 Grand Budapest Hotel Commedia 3.98
  • 6 Rio 2 - Missione Amazzonia Animazione 3.20
  • 7 Parker Azione
  • 8 Principessa Mononoke Animazione 4.25
  • 9 La stirpe del male Horror
  • 10 La sedia della felicità Commedia 3.20
  • Animazione
  • Azione
  • Commedia
  • Documentario
  • Fantascienza
  • Fantasy
  • Guerra
  • Musical
  • Poliziesco
  • Spionaggio
  • Thriller
  • Avventura
  • Biografico
  • Demenziale
  • Drammatico
  • Fantastico
  • Giallo
  • Horror
  • Noir
  • Sentimentale
  • Storico
  • Western

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La zona morta - David Cronenberg

    zona morta David Cronenberg

    La zona morta del titolo è quella parte del cervello, un buco nero, dove confluisce passato, presente e futuro. La figura di Johnny Smith (un grande... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • David cronenberg day - cosmopolis

    David cronenberg cosmopolis

    Titolo originale: CosmopolisPaese: Canada, Francia, ItaliaAnno: 2012Durata: 105 min. Genere: drammaticoRegia: David CronenbergSoggetto: Don DeLilloSceneggiatura... Leggere il seguito

    Da  Hovogliadicinema
    CINEMA, CULTURA
  • DAVID CRONENBERG DAY: eXistenZ

    DAVID CRONENBERG DAY: eXistenZ

    David Cronenberg è uno dei registi che mi hanno cambiato la vita, mi ha scosso con Videodrome e mi ha letteralmente devastato con Il pasto nudo - che non per... Leggere il seguito

    Da  Jeanjacques
    CINEMA, CULTURA
  • David Cronenberg Day - Videodrome (1983)

    David Cronenberg Videodrome (1983)

    Tra i registi del mio cuore, sicuramente un posto speciale se lo è ritagliato David Cronenberg. Cronenberg mi ha accompagnato per tutta la mia esistenza di... Leggere il seguito

    Da  Frank_romantico
    CINEMA, CULTURA
  • HARD CANDY di DAVID SLADE

    HARD CANDY DAVID SLADE

    Esistono film che sono davvero complicati e difficili da recensire, pellicole che per temi trattati ti obbligano a una certa dose di sano equilibrio. Leggere il seguito

    Da  Viga
    CINEMA, CULTURA
  • I Simpson omaggiano David Letterman

    Simpson omaggiano David Letterman

    [ 07-04-2014 ] La famiglia nata dalla mente di Matt Groening piů conosciuta e apprezzata del piccolo schermo, omaggia un grande personaggio della tv americana... Leggere il seguito

    Da  Animationitaly
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • The Life of David Gale

    Life David Gale

    Oggi un film sulla pena di morte che non elettrizza il nostro divano Titolo: The Life of David Gale Cast: Kevin Spacey, Kate Winslet, Laura Linney Regia: Alan... Leggere il seguito

    Da  Sbruuls
    CINEMA, CULTURA