Magazine Bellezza

Detergente intimo per la gravidanza (ma non solo) fai da te

Creato il 20 marzo 2017 da Paty
Buongiorno!
Con lo spignatto di oggi entro un po' nel tema "gravidanza", anche se questo detergente intimo può essere utilizzato anche da chi non è in stato interessante.
E' importante che un detergente intimo in gravidanza abbia un ph acido (già a partire da 3,5), per conto mio che sia anche molto delicato (perché con varie perdite, tendo a detergermi più spesso di prima), poco schiumogeno e possibilmente lenitivo. 
Detergente intimo per la gravidanza (ma non solo) fai da te

Detergente intimo per la gravidanza

AAcqua a 100%Glicerina 5Gomma Xantana Smooth Flow 0.4
BLauryl Glucoside 10GC Care Co (Disodium Cocoamphodiacetate) 2
CBisabololo 0.4Salvacosm 9010 (conservante) 0.5Olio essenziale di Camomilla 2 gocce
pH 4SAL (sostanza attiva lavante) 6%


Procedimento

Ho preparato il gel di xantana come faccio di solito (usate la tecnica con cui vi trovate meglio).Ho poi pesato i due tensioattivi ed ho versato la fase A a filo fino a incorporarla tutta ed ottenere un detergente omogeneo.In seguito, ho aggiunto il bisabololo, il conservante e l'o.e. di camomilla. Infine ho portato il pH a 4 con dell'acido lattico e colorato con qualche goccia di colorante idrosolubile rosso.Il vostro detergente intimo è pronto!
Detergente intimo per la gravidanza (ma non solo) fai da te
Come vedete si tratta di una formula semplice, non uso SLES né il Sarcosinato (ciò non toglie che si possa fare creando una formula ben bilanciata) ma preferisco tensioattivi secondari più delicati (è una mia costante quando spignatto i detergenti intimi).Ho utilizzato il bisabololo che è lenitivo - pur trattandosi di un prodotto a risciacquo - perché lo vedevo comunque adatto al mio caso.Eventualmente, potete aggiungere gli estratti di Calendula, Camomilla o Malva.
Non ho puntato sul Tea Tree o il Timo - che ho trovato in qualche detergente intimo in commercio per la loro azione antisettica - perché non mi sono sentita sicura con le dosi (quindi improvvisazione: no, grazie!).
Dalla foto noterete una montagna di schiuma ma è dovuto al fatto che il detergente era stato appena preparato e l'ho versato nel dispenser non avendo alcuna voglia di aspettare che sparissero :DIn realtà all'utilizzo produce poca schiuma e io preferisco così perché non trovo piacevole dover sciacquare, sciacquare, sciacquare... per farla sparire tutta.Non è un detergente particolarmente denso ma come ho già avuto modo di dire, quando si parla di detergenti intimi non mi soffermo troppo su questo aspetto visto che lo prelevo dal dispenser. Scegliendo questo tipo di tensioattivi non potrei ottenere un risultato diverso e utilizzo la gomma xantana come stampella (in questo caso la Smooth Flow che fa meno effetto bava).
Mi sembra proprio di aver detto, se avete domande, utilizzate pure i commenti qui sotto :)
A presto!
Patrizia

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines