Magazine Media e Comunicazione

Emma la pellegrina dei record: 92 anni e 35mila chilometri sulle gambe

Creato il 28 agosto 2016 da Giovanni Mercadante @giuvannuzzo

Emma la pellegrina dei record: 92 anni e 35mila chilometri sulle gambe
Hai la faccia da bravo ragazzo“. Mi ha salutato così questa arzilla signora che forse avrete visto in qualche intervista in TV e che per caso ho incontrato questa mattina. Si chiama Emma Morosini e, alla veneranda età di 92 anni, ha percorso la bellezza di 35 mila chilometri in pellegrinaggio nei vari Santuari Mariani di tutto il mondo, negli ultimi vent’anni. Emma, che si trova qui in Sicilia per partecipare al pellegrinaggio alla Madonna di Custonaci (Trapani), viaggia da sola: un carrellino al quale tiene legato il suo trolley, moderne scarpe da ginnastica e un cappellino per ripararsi dal sole. 

Quando aveva 70 anni, la pellegrina dei record fu colpita da peritonite fulminante che la costrinse a due anni di cure, nel corso dei quali ha fatto un voto alla Madonna: se fosse sopravvissuta, le avrebbe dimostrato il suo riconoscimento.

 E così, tra un pellegrinaggio a Lourdes, uno in Messico (dove ha attraversato il deserto), uno di 400 Km a Loreto (banco di prova dopo un incidente stradale che l’ha costretta a fermarsi) è diventata una vera e propria star. Soprattutto in Argentina -la terra del Papa- dove, partita da sola da Buenos Aires alla volta di San Miguel de Tucuman, è arrivata alla fine del suo pellegrinaggio (di “soli” 1.350 Km), assieme a migliaia di persone. Proprio come Forrest Gump. “Dormo dove capita, -mi ha detto- non sempre i religiosi delle canoniche sono disposti ad ospitarmi. Non mi credono. Così o chiedo ospitalità a qualche famiglia o dormo su una panchina o su un prato” (#PechinoExpress what?). Emma è richiestissima anche in TV, da Licia Colò a Safiria Leccese passando per TV2000, ha raccontato la sua storia un po’ ovunque. Era stata anche invitata al Festival di Sanremo ma ha declinato l’invito. 

Alla fine di ogni suo pellegrinaggio raccoglie su un diario le sue esperienze, molte delle quali sono state trasformate in libri il cui ricavato, ovviamente, va in beneficienza.

38.111224 12.680521

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog