Magazine Salute e Benessere

Frutta e verdura fanno bene anche all'umore

Creato il 20 marzo 2017 da Informasalus @informasalus

frutta verdura
Frutta e verdura non solo fanno alla salute ma migliorano anche l'umore

Frutta e verdura non solo fanno alla salute ma migliorano anche l'umore: il consumo di questi alimenti, infatti, contribuisce in poco tempo anche al benessere psicologico. È quanto emerge da uno studio neozelandese dell'Università di Otago, pubblicato sulla rivista Plos One.
La ricerca ha coinvolto 171 persone di età compresa tra i 18 e i 25 anni, che consumavano poca frutta e verdura. Sono stati divisi in tre gruppi, uno dei quali di controllo, e i ricercatori hanno svolto, in 14 giorni, due tipi di interventi che li hanno visti coinvolti: il primo con dei messaggi di testo che ricordavano, tramite il cellulare, di mangiare più frutta e verdura e con dei voucher prepagati per incentivarne il consumo, il secondo che prevedeva invece la fornitura diretta di due porzioni giornaliere in più di ortaggi e frutta fresca (carote, kiwi, mele e arance).
È emerso così che tra i partecipanti che erano stati inseriti in quest'ultimo gruppo, a cui cioè erano state date in maniera diretta frutta a verdura, non solo il consumo di questi alimenti aumentava ma migliorava anche il benessere psicologico, in particolare per quanto riguarda vitalità e motivazione. Chi era in questo gruppo, inoltre, tendeva a consumare più ortaggi e frutti crudi rispetto agli altri, che avevano ricevuto solo dei reminder o degli incentivi al consumo, che invece sceglievano più di frequente di cuocerli o mischiarli ad altri ingredienti.
La relazione tra consumo di frutta e verdura e benessere psicologico è stata rilevata anche da un'altra ricerca condotta da ricercatori dell'Università inglese di Warwick, in collaborazione con l'Università di Queensland, in Australia.
Lo studio ha seguito per due anni 12.385 persone selezionate in modo casuale e invitate a tenere diari alimentari e ad annotare il loro benessere psicologico. Sono stati valutati anche una serie di parametri come cambi in casa, di reddito e di lavoro. Ne è emerso che, nell'arco di 24 mesi, le persone passate da quasi nessuna a 8 porzioni di frutta e verdura al giorno avevano sperimentato un aumento della soddisfazione di vita pari a quella di trovare lavoro.



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog