Magazine Arte

Fuorisalone 2013 PLINIOLTRE e BORSEGGI borse e design dal carcere di Milano Opera – Salone del Mobile eventi da non perdere

Creato il 11 aprile 2013 da Milanoartexpo @MilanoArteExpo
Fuorisalone 2013 PLINIOLTRE e BORSEGGI borse e design dal carcere di Milano Opera

Fuorisalone 2013 PLINIOLTRE e BORSEGGI borse e design dal carcere di Milano Opera

Fuorisalone 2013 PLINIOLTRE e BORSEGGI borse e design dal carcere di Milano Opera – Programma Fuorisalone 2013 da non perdere. Un evento / mostra per la settimana di design del Salone del Mobile connesso alla attività importantissima di chi ha perso la libertà – e lotta quotidianamente per riaffermare la propria identità in un clima di sovraffollamento e privazione di diritti che ci porta alla condanna della comunità internazionale – nonché di  volontari come Elisabetta Ponzone, animatrice di Borseggi: collezione di borse realizzata in carcere con i detenuti. Elisabetta Ponzone è giornalista e producer editoriale e consigliamo di leggere la sua presentazione: vedi LINKDomani, Fuorisalone venerdì 12 aprile, alle ore 18.30, all’Acceleratore d’Impresa Ristretta AIR del Comune di Milano, in via dei Mille 1 (MAPPA), l’assessore alle Politiche del Lavoro del Comune Cristina Tajani partecipa all’evento di presentazione dei prodotti PLINIOLTRE e BORSEGGI, i due brand di arredamento, borse e design nati nel carcere di Milano-Opera. Sono complementi d’arredo che, per la prima volta, sono esposti al Fuorisalone in programma dal 12 al 14 aprile.

Oggi l’Ufficio Stampa del Comune di Milano ha diramato un comunicato stampa dell’Assessore Pierfrancesco Majorino: “Collaborare per trovare nuove risorse a beneficio di chi si trova in difficoltà”. Si intende attivare un fondo misto pubblico-privato al fine di raccogliere risorse e destinarle alla realizzazione di progetti di solidarietà sociale. L’istituzione di questo nuovo strumento sarà presentata in Giunta entro la fine del mese dall’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino. Il provvedimento stabilirà le modalità con cui il privato potrà contribuire, in modo coordinato con il pubblico, ad azioni di tipo sociale come il sostegno al reddito di persone indigenti, disoccupati, anziani e famiglie in difficoltà. Le risorse potranno essere impiegate anche per iniziative più ampie con ricaduta diretta su tutta la collettività. Con questi scopi sarà aperto un conto corrente dedicato e rilanciato il 5 per mille da destinare alle Politiche sociali del Comune di Milano.

La riduzione delle risorse operate a livello statale e regionale – spiega Pierfrancesco Majorino – spinge i Comuni a trovare nuove vie per recuperare i fondi necessari a garantire i servizi alla persona finora forniti e a prevedere nuove azioni per fronteggiare le emergenze generate dalla crisi. Per quanto ci riguarda, metteremo in atto una ancora più stretta collaborazione tra pubblico e privato, come indicato a chiare lettere nel Piano di sviluppo del Welfare, approvato dal Consiglio comunale, utilizzando tutti gli strumenti a nostra disposizione, per non lasciare solo chi si trova in difficoltà”.

Venerdì 3 maggio presso Palazzo Reale si svolgerà un incontro pubblico per presentare e discutere le nuove azioni che il Comune e i privati metteranno in campo per fronteggiare la crisi.

-

MAE Milano Arte Expo -milanoartexpo@gmail.com- ringrazia l’Ufficio Stampa del Comune di Milano per le notizie sull’evento PLINIOLTRE e BORSEGGI borse e design dal carcere di Milano Opera all’Acceleratore d’Impresa Ristretta AIR del Comune, in via dei Mille 1 per la settimana del Salone del Mobile e dei Fuorisalone 2013 di Milano.

Milano Arte Expo
-

-

-


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :