Magazine

Gelato fatto in casa senza gelatiera e senza panna: ricetta artigianale

Creato il 19 maggio 2017 da Rodolfo Monacelli @CorrettaInforma

Le antiche tradizioni culinarie stanno ritornando in vita prepotentemente anche nella società contemporanea, tradizioni che chiunque è ormai in grado di continuare grazie a internet e a tutte le guide e i consigli che tramite esso raggiungono un ampio pubblico. Quest’oggi, vogliamo occuparci del gelato fatto in casa e della ricetta artigianale senza panna, da seguire per ottenere un buon risultato.

Come fare il gelato senza gelatiera? ingredienti e strumenti necessari

Per rispondere a tale questione occorre anzitutto predisporre sulla propria tavola da cucina un ampio assortimento di ingredienti e strumenti necessari per la realizzazione finale. In questo primo paragrafo ci occuperemo proprio di indicare in maniera dettagliata tutto l’occorrente.

Stando a quanto riporta il titolo, eliminiamo anzitutto la panna. Al suo posto, escludendo in questa prima guida eventuali ricette vegan o senza glutine, dovremo essere muniti di alcuni ingredienti delle cui quantità indicheremo nel paragrafo che segue. Tali ingredienti basilari sono anzitutto il latte, lo zucchero, lo yogurt bianco, le uova, il cacao, il cioccolato e vari tipi di frutta a seconda delle proprie preferenze e del relativo fine. Fra gli ingredienti accessori, cioè non indispensabili ma invero consigliati per un risultato migliore, suggeriamo alcuni semi di vaniglia, del miele e dei semi di carruba da sciogliere poi in un bicchiere di latte, utili a rendere il prodotto finale più cremoso.

Per quanto concerne invece gli strumenti necessari, sarà bene avere sotto mano un frullatore e/o un robot da cucina, l’estrattore, qualche formina per il ghiaccio in base alla quantità del prodotto da preparare e vari contenitori per la cottura, la conserva o per il servito. Insomma, munitici di quanto detto, non possiamo far altro che passare al paragrafo successivo, sede presso cui andremo a mostrare la ricetta artigianale, oltre a consigli vari per un gelato degno di questo nome.

Gelato fatto in casa: la ricetta artigianale

Lungi dal tirarla per le lunghe in maniera eccessiva, eccoci con la ricetta per un gelato fatto in casa senza panna e soprattutto senza gelatiera. Le quantità indicate sono per una razione media.

Occorrente:

  • 300 ml. di latte
  • 60 gr. di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 albume per la meringa
  • 20 gr. di cacao
  • 80 gr. di cioccolato fondente

Per cominciare bisognerà scaldare il latte con un’esigua aggiunta di vaniglia in polvere e, nel contempo, avvantaggiarsi lavorando insieme i due tuorli con i 60 gr. di zucchero. A latte riscaldato, quest’ultimova versato nel pentolino delle uova, quindi mettere il tutto a fiamma bassa per 5 6 minuti circa. Dopodiché occorrerà aggiungere il cioccolato a pezzi e il cacao amaro mescolando il tutto finché non abbia raggiunto la temperatura ambiente.

Per quanto riguarda l’albume bisognerà montarlo a bagnomaria aggiungendovi un po’ di zucchero per fare la meringa. A consistenza raggiunta si aggiungerà al composto raffreddato di uova e cioccolato e per poi trasferirlo in ultimo nelle formine predisposte da mettere in congelatore per 4 o 5 ore massimo. Ricordiamo in ultimo che, a causa della mancanza della panna, il gelato indurirà parecchio dopo tale intervallo di tempo. Ciò vuol dire che prima di servirlo è consigliabile porlo a temperatura ambiente per una mezz’ora all’incirca.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :