Magazine

Giornata contro la pedopornografia

Creato il 06 maggio 2017 da Enrico
Giornata contro la pedopornografia
Sintesi dei dati  pubblicati da “Telefono azzurro”.
Giornata nazionale contro pedofilia e pedopornografia, “una vittima su due di abusi è bimba con meno di 11 anni”
Nel 2016 le denunce per atti sessuali con un minorenne sono state 505, quelle per corruzione di minore 148, mentre quelle per pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico 614. Rispetto al 2015, i casi di abuso sessuale e pedofilia gestiti da Telefono Azzurro sono aumentati del 3,4%: un totale di 301 situazioni di pronto intervento, attraverso la linea 1.96.96, il 114 Emergenza Infanzia e la chat di Azzurro.it, 
I dati del Telefono Azzurro – Sulla linea 114, una vittima su due per abusi sessuali è una bambina con meno di 11 anni, ma più di una segnalazione su quattro riguarda ragazzi e adolescenti (28%). La maggior parte delle vittime continua ad essere di nazionalità italiana (con un trend che si attesta attorno al 90% dei casi). Tuttavia un segnalazione di abuso su 10 riguarda bambini e adolescenti stranieri. Si conferma il dato secondo cui la maggior parte degli abusi sessuali segnalati vengano messi in atto da persone conosciute , per lo più appartenenti al nucleo familiare. In un caso su dieci il responsabile è un estraneo
Drammatico anche lo scenario internazionale: i dati ufficiali del governo degli Stati Uniti indicano che circa 702mila bambini l’anno sono stati vittime di violenze e maltrattamenti. Nel 2015, circa 1 bambino su 10 ha subìto abusi sessuali. In Europa, invece, si stima che siano 18 milioni i bambini vittime di abusi sessuali


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :