Magazine Viaggi

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

Creato il 19 dicembre 2016 da Nonsoloturisti @viaggiatori

È capitato a tutti almeno una volta di perdersi, leggendo un libro, in scenari più o meno fantastici o luoghi reali accuratamente descritti dall'autore o autrice che nella nostra mente assumevano forme e caratteristiche proprie e ci concedevano per un attimo di evadere dalla realtà quotidiana, lasciare il divano su cui cercavamo di rilassarci o la metro che stava portandoci al lavoro, per poter raggiungere un dove che altrimenti non avremmo mai potuto visitare.

Beh, e se invece questo viaggio immaginario diventasse realtà? È ciò che l'Ente Nazionale Britannico per il Turismo ha realizzato, mettendo insieme una breve guida della letteratura inglese ed i luoghi ad essa legati.

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

La mappa presenta una breve descrizione biografica degli autori corredata da una serie di aneddoti interessanti che li riguardano ed inserita nel contesto storico a cui essi appartengono, in modo da consentire al lettore di collocarli non sono nello spazio, ma anche nel tempo. Ma ciò che rende questa guida unica sono le indicazioni riguardanti i luoghi da visitare in base all'autore o all'autrice che più ci ha emozionato o incuriosito.

E cosi, se avete sognato e pianto con Romeo e Giulietta sul loro amore disperato, vi siete immedesimati nel conflitto interiore e familiare di Amleto, avete sentito sulla vostra pelle la crudeltà di e contro Shylock o avete immaginato di poter fermare la mano di Otello prima che mettesse inconsciamente in opera il piano di Iago, non potete non recarvi a Londra e visitare il Globe Theatre, per rivivere l'atmosfera delle prime rappresentazioni teatrali, quando ancora recitare non era concesso alle donne e gli spettacoli avevano un valore quasi rituale e prevedevano un'attiva partecipazione del pubblico.

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

Il tour del teatro permette di scoprire come venivano prodotti gli spettacoli al tempo di Shakespeare, ascoltare le registrazioni più memorabili di alcuni di essi ed ammirare la collezione di costumi dell'epoca.

Se invece è stata Jane Austen a farvi sognare, con le peripezie amorose della ragionevole Elinor e la sentimentale Marianne o la storia d'amore tormentata, ma a lieto fine, tra Elizabeth e Mr. Darcy, con le loro famosissime trasposizioni cinematografiche e televisive, allora la guida consiglia una tappa al Museo dedicato all'autrice nello Hampshire. Qui la Austen visse e scrisse durante gli ultimi otto anni della sua vita e, grazie all'atmosfera che vi si respira, sarà facile immaginarsi nelle braccia di un Colin Firth nei panni di Mr. Darcy.

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

Un'altra casa-museo che vale la pena visitare è quella dedicata al più famoso investigatore di tutti i tempi: Sherlock Holmes. Il museo si trova a Londra, in Baker Street, la stessa casa in cui Arthur Conan Doyle narra che il detective condividesse le sue stanze con il suo braccio destro, il Dr. Watson.

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

Per gli amanti del fantasy, invece, una tappa obbligata è il giardino botanico di High Street, ad Oxford, che ha ispirato Tolkien per gli Ent de "Il Signore degli Anelli". Inoltre, non è possibile visitare Londra senza fare una puntatina agli studi della Warner Bros, dove gli amanti della saga di Harry Potter possono ammirare la Sala Grande, l'ufficio di Albus Silente e fare un giro sull'Howgarts Express, dove Harry incontrò Hermione e Ron per la prima volta. La visita permette di vivere un'esperienza indimenticabile ritrovandosi sul binario 9 ¾ o nel negozio di bacchette magiche e non sentirsi più babbani per un giorno.

Gran Bretagna: viaggio sulle orme dei grandi della letteratura inglese

Insomma, iniziate a pianificare il prossimo indimenticabile viaggio sulle orme dei vostri autori preferiti utilizzando le indicazioni della guida, per calarvi in atmosfere perdute e fantastiche e, solo per un po', dimenticare la realtà quotidiana.

Buon viaggio, lettori e lettrici!

gran bretagnaguida alla letteraturalibri


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :