Magazine Curiosità

I lampi radio nello Spazio(FRB), tecnologia aliena?

Creato il 11 marzo 2017 da Ignorante

Scienza-Extraterrestri

Prima di iniziare con l’argomento extraterrestre, vorrei menzionare quella che e’ forse la più importante scoperta archeologica dell’ultimo ventennio:

Nell’area più popolare del Cairo, precisamente nella zona di al-Matareya nelle vicinanze del tempio di Ramses,
dove un tempo sorgeva la città sacra di Eliopoli, dedicata al Dio Sole, tra i fanghi, un gruppo di ricerca misto composto da studiosi Tedeschi ed Egiziani ha scoperto,insieme ad altri resti, una colossale statua di circa 8 metri

Xinhua/Ahmed Gomaa) (zw)

La statua anche se non e’ accompagnata da nessuna iscrizione , cartiglio,dovrebbe essere quella di Ramses II , il Faraone forse piu’ importante, perchè antagonista del Mosè biblico, soprattutto per aver sconfitto gli aggressivi Ittiti. Si vocifera che era un omone di 2 metri e le sue guardie del corpo erano  antichi Sardi dall’aspetto poco rassicurante.

Ma sebbene questa e’ una importante scoperta, da un punto di vista Ufologico, non poteva essere nascosta una ricerca effettuata da un un team di ricercatori dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics guidati dai ricercatori Manasvi Lingam e Abraham Loeb  ha pubblicato su Astrophysical Journal Letters    uno studio di fattibilita’ riguardoi famosi e misteriosi “fast radio burst” acronimo (FRB) ovvero  delle veloci emissioni radio siano il prodotto artificiale  di energie necessarie per spingere enormi astronavi a “Vele Solari”

I lampi radio nello Spazio(FRB), tecnologia aliena?Le Vele Solari  sono una forma di propulsione spaziale che sfrutta la pressione di radiazione, ovvero il moto imposto ad un corpo sottoposto a radiazione elettromagnetica . La prima navicella spaziale “terrestre” (la sonda IKAROS)  con propulsione a Vele Solari ad aver avuto successo e’ stata lanciata nel 2010 dal Giappone,

Prima di continuare con la ricerca cerchiamo di capire cosa sono i fast radio burst:

Il  lampo radio veloce (FRB) è un fenomeno astrofisico,forse , altissima energia  che si manifesta come un impulso radio dalla durata di pochi millisecondi. In poche parole dei lampi molto luminosi provenienti da regioni d esterne alla Via Lattea.

I lampi radio nello Spazio(FRB), tecnologia aliena?

Dal 2007 i nostri radiotelescopi hanno iniziato a registrare questi lampi , di cui fino adesso non ci sono ipotesi convenzionali valide. Fino ad ora sono stati 18 i Lampi registrati, nel 2016 si e’ scoperto l’origine di 6 lampi:  in una piccola galassia distante oltre 3 miliardi d’anni luce dalla Terra.

Avendo a disposizione queste informazioni, possiamo spiegare cosa, i ricercatori di Harvard , hanno ipotizzato , ovvero valutato la fattibilità che questi lampi siano energie di qualche civiltà, prodotte per far muovere le loro astronavi con propulsione a vela.

I lampi radio nello Spazio(FRB), tecnologia aliena?

In pratica hanno ipotizzato una mega struttura  costruita per raccogliere l’energia di una stella. Per poi concentrare tale energia in unico fascio e indirizzalo verso le Vele dell’astronave per farle muovere;Astronavi  che secondo gli stessi ricercatori, potrebbero  pesare circa  un milione di tonnellate.

Sembrerebbe fantascienza da Star Trek, eppure in linea teorica tutto ciò è  possibile come e’ possibile quindi, che i lampi siano di origine extraterrestre.

Come precisato da Loeb, si tratta solo di speculazioni; Speculazioni, certo, ma che rientrano nelle possibili spiegazioni da dare per i  lampi veloci; Un bel passo in avanti, già, e qui viene fuori la mia anima Ufologica, perché se si possono ipotizzare astronavi da Star Trek , perche’ allora, non accettare gli UFO?

L’autore veloce come un lampo


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog