Magazine Società

I ragazzi delle Scuole Medie di Luino e di Dumenza alla Festa dell’Unità d’Italia e della bandiera tricolore

Creato il 20 marzo 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Invitati dall’associazione “Amici dell’Italia” di Varese, 30 alunni delle classi seconda e terza B della Scuola Media di Luino, accompagnati dai loro professori, Ennio Cocco e Giovanni Petrotta, insieme ad altri ragazzi della seconda media di Dumenza, accompagnati dalla professoressa Rossana Mastrippolito, si son recati, venerdì 17 marzo, a Varese, in occasione della Festa dell’Unità d’Italia e del Tricolore. Ad accompagnare gli studenti luinesi nella Varese risorgimentale sono stati la professoressa Piera Malnati ed il professor Leonardo Tomassoni.

I ragazzi delle Scuole Medie di Luino e di Dumenza alla Festa dell’Unità d’Italia e della bandiera tricolore. Il professor Tomassoni, presso le ville Ponti, all’aperto, sul poggio dove Garibaldi nel 26 maggio del 1859 guidò la battaglia vittoriosa di Biumo – Varese contro il generale austriaco Urban, ha tenuto ai ragazzi presenti un’interessante lezione storica, descrivendo le fasi della battaglia e leggendo brani tratti dalla biografia di Giuseppe Garibaldi. La lezione storica è continuata poi dalla professoressa Francesca Ricardi, a Varese città, al monumento del Garibaldino, in via Matteotti, con il racconto del bombardamento di Varese, del comportamento favorevole ai garibaldini del Clero varesino e della reazione degli austriaci, poi sconfitti ancora a Magenta.

La comitiva si è poi recata al Salone Estense del Comune di VareseQui hanno preso la parola il Presidente dell’Associazione Amici dell’Italia, dottor Luigi Barion, la preside Margherita Giromini ed il professor Enzo Laforgia. Presenti tutte le civiche istituzioni, dal prefetto Giorgio Zanzi al nuovo questore Giovanni Pepè, fino al sindaco Davide Galimberti e al Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi, insieme a Monsignor Franco Agnesi. Presenti anche i comandanti delle Forze Armate presenti della Provincia ed una rappresentanza della Croce Rossa. Durante la manifestazione è stato consegnato l’annuale “Premio Giovanni Valcavi” al fondatore della Radio Missione Francescana, fratello Gianni Terruzzi, per meriti civili. Il senatore Giovanni Valcavi è stato durante la seconda guerra mondiale, nel varesotto, un giovane e ardito Partigiano, amico del luinese Luciano Suira. Nel dopoguerra, fra le altre cariche,  è stato anche direttore della Banca Popolare di Luino.

Tra i vari interventi, l’Orchestra Giovanile Studentesca della provincia di Varese, ha suonato tradizionali brani musicali patriottici e moderni brani di pace. Segnalo che nell’Orchestra studentesca suona il violino anche l’alunna della Terza “B” della scuola media di Luino, Serena Conte. La manifestazione si è conclusa con le consegne delle bandiere tricolori ai rappresentanti delle scolaresche coinvolte. Per la scuola media di Luino a ritirare la bandiera son stati gli alunni  della terza “B”, Giulia Malacchi e Davide Ferrari.

Bandiera tricolore che presto sostituirà la logora bandiera issata sulla facciata principale dell’edificio scolastico luinese.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog