Magazine Sport

Juventus, Marotta: “Occorre arrivare fino in fondo. Allegri? Un giovamento per tutti”

Creato il 20 aprile 2017 da Agentianonimi

E’ un Marotta scatenato quello che in Lega questa mattina ha parlato nuovamente del match di ieri sera al Camp Nou. Si respira grande soddisfazione, per il presente e per il futuro. Ma il meglio dovrebbe ancora arrivare secondo l’ad bianconero: “Sottolineo come questa qualificazione sia stata giustamente etichettata come una grande impresa, ma non conta nulla passare il turno se non si è i vincitori. Bisogna arrivare fino in fondo; ci aspetta un mese importante con il rush finale dello scudetto, altro obiettivo stagionale”.

Marotta sottolinea la mentalità che pervade la società bianconera da un paio di anni a questa parte: “E’ difficile conciliare tutto. La Juve ha ora una forte mentalità internazionale cresciuta nella società con la scelta di giocatori con questa filosofia. C’è chi ha vinto la Champions e chi è campione del mondo: c’è stato un contagio positivo tra i compagni. Il compito della società è sempre quello di supportare il lavoro di Allegri. Abbiamo trovato la consapevolezza giusta che  nella Juve era scomparsa dopo le vicende del 2006. Con orgoglio siamo tra le prime cinque o sei d’Europa“. Marotta continua poi sul futuro di Allegri: “Al di là della scadenza formale del contratto nel 2018, la riflessione da fare è che il rapporto con Allegri ha datto un grande beneficio a tutti. Non intravediamo screzi tali da interrompere questo matrimonio”.

Christian Travaini (@ChriTravaini)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

Juventus, Marotta: “Occorre arrivare fino in fondo. Allegri? Un giovamento per tutti”

L'articolo Juventus, Marotta: “Occorre arrivare fino in fondo. Allegri? Un giovamento per tutti” proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog