Magazine Africa

Kenya /No al petrolio iraniano

Creato il 17 luglio 2012 da Marianna06

Petrolio7

 

Il Kenya ha cancellato, da qualche giorno a questa parte, un possibile accordo di importazione di petrolio dall’Iran.

E questo è accaduto a causa dell’embargo attuato da Stati Uniti ed Europa nei confronti appunto dell’Iran.

La notizia è stata subito ufficialmente diramata dai “media” keniani allo scopo di sconfessare la news precedente di un accordo firmato dal Kenya per un’importazione di petrolio iraniano della quantità di quattro milioni di barili.

Il Paese africano ha reso noto la cancellazione del memorandum  attraverso il segretario permanente del ministero dell’Energia, il quale ha dichiarato esplicitamente che il Kenya non intende trovarsi affatto, per il momento, nel mezzo di intrigati rapporti intergovernativi.

Resta ora aperta l’incognita, però, di dove andare a reperire altro petrolio per proseguire nello sviluppo industriale di un Paese, che ha deciso di presentarsi alle prossime elezioni presidenziali con tutte le carte in regola dinanzi all’opinione pubblica internazionale.

Infatti, per il Kenya, l’attuale periodo di crescita economica, in generale, e nonostante alcuni  problemi aperti e dovuti alla vicinanza della Somalia e, soprattutto, alle incursioni ripetute dei pirati somali,specie nei villaggi turistici, e naturalmente alle motivate lamentele da parte di chi  nel turismo ha fatto investimenti e/o dal turismo trae sostentamento, porta comunque un segno positivo.

 

   a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta