Magazine Astronomia

La cometa Lovejoy è sopravvissuta all’incontro con il Sole

Creato il 16 dicembre 2011 da Sabrinamasiero

La cometa Lovejoy è sopravvissuta all’incontro con il Sole

La Cometa Lovejoy ripresa da SOHO/LASCO C2. Disponibile su: Sungrazing Comets: http://sungrazer.nrl.navy.mil/index.php?p=news%2Fbirthday_comet

E’ sopravvissuta la Cometa Lovejoy. Un risultato davvero incredibile e sul quale nessuno avrebbe mai potuto scommettere.

Il SOlar Dynamics Observatory ha mostrato la cometa penetrare dal bordo sinistro del Sole ed emergere a destra, al perielio, nel punto di massima vicinanza al Sole, apparentemente “intatta” ad una distanza di circa 120 000 chilometri al di sopra della superficie solare, attraverso la corona solare che presenta temperature dell’ordine dei milioni di gradi.

L’ipotesi più probabile era la completa evaporizzazione della cometa. Karl Battams del Naval Research Laboratory che ha seguito il fenomeno, immaginava che se la cometa fosse sopravvissuta, sarebbe rimasto solo una componente molto diffusa che avrebbe potuto durare un paio di ore dopo l’incontro ravvicinato con il Sole. Possiamo concludere che si è avuta una rara ed eccezionale occasione di osservare l’evaporazione totale di una cometa sufficientemente grande. Ben 18 strumenti su cinque differenti satelliti erano puntati su essa per seguire, studiare e ammirarne il fenomeno. Ma in qualche modo la cometa è sopravvissuta, sopportando milioni di gradi della corona solare per oltre un’ora. Tuttavia, sembra che la Cometa Lovejoy abbia perso la coda, come si può osservare da queste immagini e video.

Altre sonde e osservatori spaziali stanno monitorando la situazione e continueranno a farlo. E’ probabile che si riformi una coda come conseguenza dell’interazione del vento solare con le particelle di polvere e di gas. Non si sa ancora quanto sia rimasto del nucleo primitivo della cometa, di circa 200 metri di diametro all’inizio della settimana, o quanto a lungo il nucleo continuerà a rimanere compatto, senza frammentarsi, dopo questo incontro ravvicinato con la nostra stella.

La cometa Lovejoy è sopravvissuta all’incontro con il SoleLa Cometa Lovejoy ripresa dal SOHO/LASCO C3. Disponibile su: Sungrazing Comets.

“C’è ancora una possibilità che la cometa Lovejoy inizierà a frammentarsi” ha affermato Battams in un comunicato stampa della NASA. “E’ passata attraverso un evento estremamente traumatico e da un punto di vista della sua struttura, la cometa è estremamente fragile”.

Ci potrebbero essere in serbo altre sorprese per questa cometa imprevedibile.

La cometa Lovejoy è sopravvissuta all’incontro con il Sole

Qui sopra, un’immagine processata di STEREO/SECCHI HI-1A che mostra la cometa Lovejoy che si sta avvicinando sul Sole. La coda della cometa è chiaramente il risultato dell’interazione con il vento solare con le varie discontinuità visibili. Inoltre, verso la fine della sequenza, si osserva una cometa compagna della Cometa Lovejoy sopra di essa.

La cometa Lovejoy è sopravvissuta all’incontro con il Sole

A sinistra del Sole la cometa mostra una lunghissima coda; a destra, nel punto di massimo avvicinamento al Sole, la coda è perduta e si osserva solo la zona nucleare. Disponibile su: http://sungrazer.nrl.navy.mil/index.php?p=images/lovejoy/Lovejoy_loses_tail.jpg

Già il 5-6 luglio di quest’anno la Cometa C/2011 N3 (SOHO) [1] del Gruppo Kreutz ha sorpreso tutti diventando visibile in cinque su sette canali dell’estremo ultravioletto (EUV) del satellite SDO della NASA, ottenendo le prime immagini di una cometa in EUV, e certamente le prime osservazioni dirette di una possibile completa evaporizzazione di una cometa nella corona solare (video qui sotto). La cometa C/2011 N3 (SOHO) è un oggetto abbastanza grande della famiglia Kreutz per gli standard SOHO, ma è molto piccola se confrontata con la cometa Lovejoy.

[1] IAU Minor Planet Center: http://www.minorplanetcenter.net/mpec/K11/K11N41.html


Il video è disponibile su SpaceWeather.com: http://spaceweather.com/images2011/16dec11/lovejoy_c3_anim.gif?PHPSESSID=bjv5e35iup462a85p9d3q1bno7
Fonte SpaceWeather.com: http://spaceweather.com/
Sungrazing Comets: http://sungrazer.nrl.navy.mil/index.php?p=news%2Fbirthday_comet
Ulteriori informazioni su UniverseToday: Feisty Comet Lovejoy Survives Close Encounter with the Sun: http://www.universetoday.com/91909/feisty-comet-lovejoy-survives-close-encounter-with-the-sun/

Su YouTube- NASA SDO – Lovejoy’s Journey around the Sun:

Un altro video interessante su YouTube:

Sabrina


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta