Magazine Cinema

La notte degli Oscar 2013, sorprese e conferme

Creato il 26 febbraio 2013 da Postscriptum
 Ben Affleck, Argo è il Miglior Film

Ben Affleck, Argo è il Miglior Film

La Notte degli Oscar a Los Angeles ha premiato con i prestigiosi Academy Awards molti film importanti, tra cui Argo di Ben Affleck che si aggiudica la statuetta di Miglior Film, Ang Lee premiato come Miglior Regista per Vita di Pi e i migliori attori protagonisti sono Daniel Day-Lewis e Jennifer Lawrence. Ma vediamo vincitori e vinti nel particolare.
Uscito a novembre in Italia, a sorpresa come Miglior Film viene premiato Argo di Ben Affleck, regista e protagonista del film, che supera la concorrenza dei favoriti Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow e Lincoln di Steven Spielberg e degli altri candidati. Viene dunque premiata un’opera tratta da una storia vera, ambientata nell’Iran del 1979 durante la rivoluzione in cui viene attaccata pure l’ambasciata americana di Teheran; e la CIA invia una missione, guidata dall’esperto Tony Mendez, per liberare e riportare a casa alcuni cittadini americani in grave pericolo, utilizzando un geniale stratagemma. Affleck negli ultimi anni si è fatto apprezzare ancor di più da regista che da attore, raccontando storie molto importanti con una lucida realizzazione, attenta e puntuale. E Argo è senza dubbio uno dei migliori film dell’ultimo anno.

Miglior Regista è, forse ancor più a sorpresa, Ang Lee premiato per Vita di Pi(Life of Pi), storia tratta dal romanzo di Yann Martel. Battuto il favorito, anche in questa categoria, vale a dire Steven Spielberg per Lincoln. La storia del giovane Pi, sopravvissuto in un isola con la tigre dello zoo del padre, naufragato durante una tempesta lungo il viaggio verso un futuro differente. Una trama particolare, di complicata resa cinematografica ma che Ang Lee ha saputo raccontare attraverso la sua tecnica e sfruttando l’effetto visivo del 3D, qui usato sapientemente. Non a caso, infatti, Vita di Pi ottiene anche l’Oscar per la Miglior Fotografia di Claudio Miranda e per i Migliori Effetti Visivi di Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer and Donald R. Elliott. Quindi la presa spettacolare ha avuto il suo apprezzamento, e il film guadagna anche la statuetta per la Miglior Colonna Sonora composta da Mychael Danna.

Miglior Attore Protagonista è, con merito, il britannico Daniel Day-Lewis per il ruolo del Presidente Abraham Lincoln nel film Lincoln di Steven Spielberg. Alla sua terza statuetta, Day-Lewis interpreta con grande carisma e presenza scenica il Presidente americano che riuscì, al termine della Guerra di Secessione, ad abolire la schiavitù e il suo travaglio umano e morale, per riuscire nell’impresa, sono resi con forza dall’attore, diretto dal maestro Spielberg. Day-Lewis supera Joacquin Phoenix, vincitore della Coppa Volpi a Venezia per il controverso ma importante The Master di Paul Thomas Anderson, Denzel Washington per Flight di Robert Zemeckis, Hugh Jackman per Les Misérables di Tom Hooper e Bradley Cooper per Il Lato positivo(Silver Linings Playbook) di David O.Russell.

Daniel Day-Lewis

Daniel Day-Lewis

E, a proposito di Il Lato Positivo, Miglior Attrice Protagonista è la giovane Jennifer Lawrence proprio per questo film, che vedremo in Italia il 7 Marzo prossimo. Una commedia dai risvolti umani molto importanti, in cui il protagonista, Pat(Bradley Cooper) cerca di superare i suoi problemi psichiatrici e rimettersi in gioco per riconquistare la moglie a l’affetto dei suoi parenti, ma incontrerà anche una giovane ragazza, Tiffany, interpretata da una brillante Jennifer Lawrence, che irrompe con una forza incredibile sulla scena.

Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence

Superata la favorita, anche a mio parere, Jessica Chastain, straordinaria in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow: un’interpretazione intensa, realistica e di estrema classe per un ruolo molto complesso. Battute anche Naomi Watts per The Impossible di Juan Bayona, la piccola Quvenzhané Eallis per Re della Terra Selvaggia di Benh Zeitlin e Emmanuelle Riva per Amour di Michael Haneke.

Jessica Chastain

Jessica Chastain


A mio parere avrebbe meritato molto di più Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow, sia nella categoria di Miglior Film, che per la Sceneggiatura Originale di Mark Boal, e come detto per la Miglior Attrice Protagonista per Jessica Chastain. La storia della caccia decennale a Osama Bin Laden e la sua uccisione, raccontate con estrema precisione, con dialoghi serrati e efficaci e una regia perfetta ne fanno il miglior film dell’anno. La capacità straordinaria di Kathryn Bigelow si è forse scontrata con una numerosa parte dell’opinione pubblica e della politica statunitense non ancora pronta per parlare con chiarezza e giusto distacco di un fatto storico così recente però. Addirittura esponenti repubblicani hanno accusato la Bigelow di aver utilizzato impropriamente materiale segreto fornitole dalla CIA e da esponenti dell’amministrazione Obama per poter essere più vicina possibile al racconto reale. Ma il risultato del film è entusiasmante e spazza da solo qualunque polemica. Premio di consolazione è comunque il Miglior Montaggio Sonoro di Paul N. Ottoson ex-aequo con Per Hallberg e Karen Allen di Skyfall. E proprio 007 Skyfall vince anche l’Oscar per la Miglior Canzone Originale con “Skyfall” cantata da Adele e scritta dalla stessa Adele Adkins e Paul Epworth.

Adele

Adele

Soddisfatto di certo è Quentin Tarantino, che vince due statuette per Django Unchained, una proprio lui per la Miglior Sceneggiatura Originale e l’altro premio va a Christopher Waltz come Miglior Attore non protagonista, nel ruolo dell’imprevedibile King Schültz, e fa il bis dopo Bastardi senza Gloria, sempre di Tarantino, del 2009. Supera Robert DeNiro in Il Lato Positivo, Tommy Lee Jones in Lincoln, Alan Arkin in Argo e Philip Seymour Hoffmann per The Master.
Django Unchained, che ha ottenuto anche altre Nominations, unisce pubblico e critica.

Christoph Waltz

Christoph Waltz

Miglior Attrice non protagonista è, con merito, Anne Hathaway nel ruolo di Fantine in Les Misérables, che supera Helen Hunt di The Sessions, Amy Adams di The Master, Jacki Weaver di Il Lato Positivo e Sally Field di Lincoln.

Anne Hathaway

Anne Hathaway

Miglior Film Straniero è Amour di Michael Haneke, mentre il Miglior Montaggio va ancora a Argo con il premio a William Goldenberg. Insomma, un’edizione degli Academy Awards molto ricca e importante, appuntamento all’anno prossimo.

Di seguito l’elenco completo degli Academy Awards:

Miglior Film: Argo di Ben Affleck
Miglior Regia: Ang Lee per Vita di Pi
Miglior Attore Protagonista: Daniel Day-Lewis per LIncoln
Migliore Attrice Protagonista: Jennifer Lawrence per Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook
Miglior Attore non protagonista: Christoph Waltz per Django Unchained
Miglior Attrice non protagonista: Anne Hathaway per Les Misérables
Miglior Film Straniero: Amour di Michael Haneke
Miglior Colonna Sonora: Mychael Danna per Vita di Pi
Miglior Canzone Originale: “Skyfall” di Adele Adkins e Paul Epworth per 007 Skyfall
Miglior Sceneggiatura Originale: Quentin Tarantino per Django Unchained
Miglior Sceneggiatura non Originale: Chris Terrio per Argo
Miglior Fotografia: Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer and Donald R. Elliott per Vita di Pi
Miglior Scenografia: Rick Carter, Jim Erickson per Lincoln
Migliori Costumi: Jacqueline Durran per Anna Karenina
Miglior Montaggio: William Goldenberg per Argo
Miglior Sonoro: Andy Nelson, Mark Paterson and Simon Hayes per Les Misérables
Miglior Montaggio Sonoro: Paul N.J. Ottosson per Zero Dark Thirty e Per Hallberg and Karen Baker Landers per 007 Skyfall
Migliori Effetti Visivi: Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron, Erik-Jan De Boer and Donald R. Elliott per Vita di Pi
Miglior Trucco e Acconciatura: Lisa Westcott and Julie Dartnell per Les Misérables
Miglior Film di Animazione: Ribelle – The Brave di Mark Andrews and Brenda Chapman
Miglior Documentario: Searching For Sugar Man di Malik Bendjelloul e Simon Chinn
Miglior cortometraggio d’animazione: Paperman di John Kahrs
Miglior cortometraggio documentario: Inocente di Sean Fine e Andrea Nix Fine
Miglior cortometraggio: Curfew di Shawn Christensen

Giuseppe Causarano
Twitter @Causarano88Ibla


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Oscar 2013: Fresh Guacamole

    [ 13-02-2013 ] Continuiamo il nostro viaggio attraverso i cinque corti candidati all'Oscar 2013 nella sezione animazione, gustandoci il piů breve (per durata)... Leggere il seguito

    Da  Animationitaly
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA
  • Oscar movies

    Oscar movies

    Sto cercando di vedere tutti i film candidati agli Oscar prima di Domenica 24, così da poter fare le mie previsioni il giorno prima. L'altroieri sono andata a... Leggere il seguito

    Da  Rockandfiocc
    CINEMA, CULTURA
  • Oscar 2013 – L’ Oscar per la miglior attrice non protagonista

    Oscar 2013 miglior attrice protagonista

    Dopo aver visto le nomination ai migliori attori, spazio ora anche alle signore, con le candidate all’Oscar di migliore attrice non protagonista. Leggere il seguito

    Da  Oggialcinemanet
    CINEMA, CULTURA
  • Oscar 2013

    Oscar 2013

    Anche quest'anno vi tocca sorbire l'inutile giochino del pronostico degli Oscar. Inutile perché l'Academy continua a non darmi credito come consulente, perché... Leggere il seguito

    Da  Frank_manila
    CINEMA, CULTURA
  • Chiamateli Oscar

    Chiamateli Oscar

    Quale attendibilità pretendere da uno che canna regolarmente tutti i pronostici che fa a tal punto che ha rinunciato fin dalla più tenera età di giocare alla... Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • La notte degli Oscar del cinema 2013: diretta streaming

    notte degli Oscar cinema 2013: diretta streaming

    Non esistono molte dirette streaming gratuite della notte degli Oscar. Una delle poche disponibili, forse la sola, è quella segnalata qui sotto, di Livestream.... Leggere il seguito

    Da  Paopasc
    CINEMA, CULTURA
  • La Disney fa incetta agli Oscar 2013

    Disney incetta agli Oscar 2013

    [ 25-02-2013 ] Come da pronostico nella notte di ieri (prime ore della mattina di oggi per noi) la coppia composta dai registi Mark Andrews (in Kilt! Leggere il seguito

    Da  Animationitaly
    ANIMAZIONE, CINEMA, CULTURA