Magazine Carriere

La posta di Essere Freelance: Freelance Jobs

Creato il 13 dicembre 2011 da Kalaris @EssereFreelance

La posta di Essere Freelance: Freelance Jobs

A proposito di lavoro che c’è e non c’è e di annunci lavorativi fuffa e fake… Ornella ieri mi ha inviato una mail – intervista che mi ha fatto riflettere, nella quale mi chiedeva delucidazioni sugli annunci che periodicamente pubblico.

Oggi le ho risposto e ne approfitto per condividere con ogni creativo freelance l’argomento. 

La mail di Ornella

Ciao, mi chiamo Ornella e gestisco un blog che si occupa di sputtanare gli annunci di lavoro tarocchi. Praticamente faccio un lavoro diametralmente opposto al tuo e ti scrivo per farti una breve intervista.

Mi chiedo come mai un essere umano si accolli la responsabilità di girare annunci del genere. I siti degli annunci probabilmente non hanno dei moderatori e scrivono chiaro e tondo che non si assumono nessuna responsabilità nei confronti dei contenuti pubblicati. Nel tuo caso, invece? Ho apprezzato la buona volontà nell’accogliere le segnalazioni degli annunci tarocchi, ma se evitassi di girarli tu in primo luogo o di compiere delle piccole verifiche prima, non credi che meno persone cadrebbero nelle varie trappole, tese anche grazie alla tua collaborazione? Queste domande, le tue risposte (se vorrai darmele) e altre mie riflessioni sul blog “Essere freelance” saranno presto protagonisti di un post del mio blog. Poi magari potrai inserirle nel tuo, alla sezione “Interviste” o “Dicono di me”, se vorrai.

Nell’attesa ti saluto

Ornella

La risposta di EssereFreelance

Ciao Ornella,

tanto per cominciare grazie per il tuo interessamento. Ti faccio i complimenti per la tua missione, visto che di missione si tratta, perché la Dea solo sa in quanti annunci tarocchi chiunque lavori per il web inciampa!

Non credo che il nostro lavoro online sia opposto: semplicemente io segnalo annunci ai quali invierei la mia candidatura (cosa che spesso faccio), e tu, quando si rivelano fregature, lo rendi noto. Agiamo solo in momenti diversi di uno stesso processo: il tentativo di sopravvivere a questo mondo del lavoro.

Quindi non posso che essere felice del tuo interessamento e non potrei non rispondere alle tue domande (che ovviamente mi farà piacere vedere online, la trasparenza prima di tutto!)

Nessuna responsabilità così pesante da sopportare: stimo i miei lettori e sono certa siano in grado, dopo un primo contatto, di scindere fra offerte convenienti e meno convenienti.  Per il resto quasi ogni mattina mi faccio un giretto fra i forum del settore e rigiro gli annunci che reputo interessanti, chiedendo ai miei lettori di segnalare quelli che in verità sono annunci fake. Per altro spesso mi appoggio al sito Lavori Creativi, che dà la possibilità agli utenti di commentare la veridicità e professionalità dell’annuncio. Ai commenti do sempre un’occhiata.

In buona sostanza faccio solo quello che molti mi chiedono: segnalo annunci lavorativi e mi dispiace tu sia dell’opinione che io, coscientemente, pubblichi annunci tarocchi (Cit. Ho apprezzato la buona volontà nell’accogliere le segnalazioni degli annunci tarocchi, ma se evitassi di girarli tu in primo luogo…).

Come credo sia palese, EssereFreelance è un sito che si autosostiene, quando posso verifico gli annunci, inviando io stessa la mia candidatura, ma non mi sarebbe sinceramente possibile svolgere approfondite ricerche in merito ad ogni annuncio. Diversamente non avrei tempo per lavorare, e dovrei porre a pagamento il servizio: immagino questo sia comprensibile.

Non ho alcun introito da quel che faccio (a parte qualche click adsense, con il quale ogni 2 anni potrei mangiarmi una pizza), per cui spero il mio intento sia accettato per quel che è: il desiderio di venir incontro a chi come me vive di scrittura web.

Se si conta poi che nei miei articoli, che immagino tu abbia letto, spesso indico al freelance alle prime armi come rapportarsi al cliente, in fase di conoscenza, spero d’aver dato tutti gli strumenti per aggirare le truffe, per quanto nessuno ne sia esente, nemmeno la sottoscritta.

Ps. Ovviamente sarò felice pubblicare la tua mail e la mia di risposta nel mio sito come da te gentilmente proposto.

A presto risentirci

Smile.

E tu cosa ne pensi?

Reputi che il servizio offerto da EssereFreelance possa tornarti utile? Vorresti fosse diverso?

Ma soprattutto, pensi sia possibile riconoscere gli annunci fake da quelli interessanti?

 

La posta di Essere Freelance

Oggi apre una nuova sezione del sito! Molte delle mail che ricevo verranno inserite (con il consenso degli autori) in questa sezione! Quale “intervista – mail” migliore per inaugurare lo spazio? Grazie per lo spunto a Ornella.

 

Photo Credit:  Tiago Sá

Il sito di Ornella: http://b-lowjob.blogspot.com/

 

La posta di Essere Freelance: Freelance Jobs

{lang: ‘it’}

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines