Magazine Salute e Benessere

La vitamina D previene raffreddore e influenza

Creato il 31 marzo 2017 da Informasalus @informasalus

vitamina d influenza
La vitamina D è un toccasana contro raffreddore ed influenza e comporta una riduzione del rischio legato a infezioni respiratorie del 50%

La vitamina D protegge da raffreddore e influenza. È quanto emerge da una ricerca diretta dagli scienziati della Queen Mary University di Londra (QMUL) e pubblicata sul British Medical Journal che ha evidenziato come gli integratori di vitamina D nella dieta porti, nei soggetti che ne mostrano una carenza, a una riduzione del rischio legato a infezioni respiratorie del 50%.
La ricerca è stata condotta attraverso l’analisi di dati relativi a circa 11mila persone che hanno preso parte a 25 trial clinici condotti in 14 paesi (inclusa l’Italia). È così emerso che l’integrazione di questa vitamina - che il corpo riesce a produrre in autonomia solo quando ci si espone al sole e che è contenuta in alcuni alimenti - protegge da infezioni delle vie respiratorie, probabilmente stimolando la produzione di antimicrobici nei polmoni.
Il beneficio è risultato maggiore in coloro che avevano bassi livelli di vitamina D nel corpo (persone che escono poco, che si coprono anche d’estate o che hanno pelli scure). L’assunzione regolare di un integratore ha dimezzato il tasso di infezioni respiratorie nelle persone con più bassi livelli di vitamina D, ma ha anche ridotto del 10% le infezioni tra chi aveva soglie più alte del composto.


Hai un account google? clicca su:

La vitamina D previene raffreddore e influenza

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog