Magazine Lifestyle

Le reginette con ricotta e patè di olive

Creato il 24 luglio 2016 da Agipsyinthekitchen

Questa è una di quelle ricette che regalano sorrisi. Da fare prettamente in estate, perché io ancora mi ricordo quando nei pomeriggi di luglio con la mia mamma ci facevamo zuppiere di questa pasta e la mangiavamo bevendo Coca-Cola sedute nel giardino di Lanzo.

E’ una di quelle ricette che basta poco e risolve la serata, perché è talmente facile e veloce che non esiste minuto in cui non possa distrarmi per chiacchierare con chi amo. E poi le reginette è esattamente quel tipo di pasta perfetta: inusitata ma buona e bella da arrotolare.

Reginette con ricotta e patè di olive

Facile

Tempo di preparazione: 15 minuti

250 gr di reginette
150 gr di patè di olive nero
100 gr di ricotta
basilico fresco

far cuocere le reginette come da istruzioni. Nel frattempo in una padella emulsionare a fuoco dolce leggermente il patè di olive con un filo di olio evo, un cucchiaio di acqua di cottura e la ricotta.
scolare la pasta e condirla con il sugo di patè e ricotta. Aggiungere basilico fresco.

1-2

La campagna si chiama #ilgustoatavola e ci sarà anche una Web Series che prevede 6 episodi, in uno dei quali ci sono io, che cucino con un comico molto famoso, e soprattutto ho una gonna meravigliosa. Li trovate qui: http://www.coca-cola.it/it/web-serie-ilgustoatavola/

Inoltre mi piace aggiungere e sottolineare che Coca-Cola è anche Coca-Cola Zero, Coca-Cola light o Coca-Cola life, la nuovissima arrivata.

A questa campagna è collegato il concorso #ilgustoatavola: caricando una propria ricetta sul sito www.coca-cola.it sarà possibile vincere un ricettario con tutte le ricette dalla A alla Z delle ricette che insieme ad altre food bloggers abbiamo creato e, tramite estrazione finale, una cena a domicilio.

Qui tutte le informazioni:

o Per Facebook: https://www.facebook.com/cocacolait?brand_redir=40796308305

o Per Twitter: @cocacolaita – https://twitter.com/CocaColaITA

o Per Instagram: https://www.instagram.com/cocacolait/

E infine, il mio passaggio di ricetta:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog