Magazine Informatica

LG G6, UI rivista per supportare il display FullVision da 18:9

Creato il 17 febbraio 2017 da Angariblog
LG G6, UI rivista per supportare il display FullVision da 18:9LG G6, UI rivista per supportare il display FullVision da 18:9

LG ha già iniziato a rivelare alcune informazioni sul suo prossimo e atteso top di gamma e fra queste c'è un atipico display con aspect-ratio da 18:9, quindi più allungato rispetto agli smartphone tradizionali che utilizzano ormai da tempo il wide-screen a 16:9. La compagnia ha rivelato nelle scorse ore ulteriori informazioni sul pannello, come l'interfaccia grafica Android UX che arriverà alla versione 6.0 e sarà aggiornata con feature specifiche per ottimizzare lo spazio in più concesso.

Il display FullVision di LG G6 avrà una diagonale da 5,7″ e supporterà la risoluzione nativa di 2880×1440 pixel. L'aspect-ratio di 18:9 si tradurrà in due applicazioni dalle identiche dimensioni se visualizzate contemporaneamente sullo schermo. Due quadrati perfetti se si escludono le barre di navigazione o di notifica, ma la superficie aggiuntiva può essere sfruttata anche quando si utilizza una sola applicazione che può offrire in un'unica schermata più informazioni.

Se da una parte sono chiari i vantaggi di un display "allungato" per quanto riguarda il multi-window supportato nativamente da Android 7.0 Nougat, dall'altra alcune app beneficeranno in maniera esclusiva della caratteristica di LG G6: ad esempio l'applicazione Calendario mostrerà una visualizzazione a colonne quando il dispositivo verrà orientato orizzontalmente, con a sinistra la lista delle date e a destra i dettagli del singolo evento selezionato.

Caratteristiche simili verranno integrate anche sull'app nativa per navigare su internet o per visualizzare video. Bisogna tuttavia specificare che la frammentazione di Android potrebbe non rendere giustizia al display di LG G6, dal momento che difficilmente gli sviluppatori di terze parti scenderanno attivamente in campo per sfruttare il display con aspect-ratio da 18:9, lasciando le feature ottimizzate solamente alle app native e a qualche altro sporadico caso.

A beneficiare dello spazio in più ci sarà anche l'app Fotocamera: ad esempio si potranno scattare foto in formato quadrato e al tempo stesso modificarne altre nell'altra metà dello schermo. La risoluzione scelta di 2880×1440 è un'evoluzione della 2560×1440 standard, e pertanto i contenuti progettati per la risoluzione 2K verranno visualizzati "pixel-per-pixel" senza troppi problemi. Nonostante le dimensioni superiori del display LG G6 avrà dimensioni simili a quelle del predecessore.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :