Magazine Musica

MEGATHERIUM – "SUPERBEAST", di Andrea Zappaterra

Creato il 19 aprile 2017 da Athos56
MEGATHERIUM

MEGATHERIUM – SUPERBEAST

di Andrea Zappaterra

C’e’ una sorta di tempo rallentato che pervade l’album ‘Superbeast dei Megatherium, band veronese nata del 2011 nel segno oscuro di stoner e doom, all’insegna di un sound cupo e tenebroso, corrosivo e urticante, un ritmo dilatato nel quale si tende ad abbandonare gli schemi consueti della musica “tradizionale” , come un disco fuori giri.

Non di facile ascolto insomma, ma undici tracce in un certo senso inquietanti, che creano un’atmosfera rarefatta, sicuramente apprezzabile dagli amanti del genere pur restando entro confini sonori ben definiti. Un disco dalle atmosfere realmente ossessive e claustrofobiche (Grey Line, GhostOf The Ocean), per annichilire ogni forma di coscienza.

Un viaggio ai confini dell’essenza umana in un mondo ancestrale (Prayer For The Ox) fatto di emozioni primitive ed essenziali attraverso un sound acido e dilatato (Twiceman , Cleveland (Is Far From Here)), che non disdegna la psichedelia più spinta (The Wolf And The Deer, Retrosky), il tutto condito da un retrogusto metal/rock (Refuse To Shine, Fly High, Betrayers, Everywhere!, Slow Down) che ne accentua la carica emotiva.Particolare... da ascoltare!

Tracklist

I. Prayer For The Ox
II. Refuse To Shine
III. Fly High
IV. Twiceman
V. Ghost Of The Ocean
VI. Cleveland (Is Far From Here)
VII. The Wolf And The Deer
VIII. Grey Line
IX. Betrayers, Everywhere!
X. Slow Down
XI. Retrosky
MEGATHERIUM
LineupManuele ‘Manu’: vocals, fx
Davide ‘Borto’: guitar
Fabio ‘Zekimmortal’: bass, vocals
Stefano ‘Torre’: drums
PAGINA FACEBOOK

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine