Magazine Salute e Benessere

Menopausa: ecco cosa mangiare per rafforzare le ossa

Creato il 15 marzo 2017 da Informasalus @informasalus

alimentazione menopausa
L'alimentazione può avere un impatto notevole sulla salute delle ossa delle donne in menopausa. Cosa mangiare quindi per rafforzare le ossa ed evitare fratture?

Una dieta ricca elementi antinfiammatori può frenare la perdita di densità minerale ossea che affligge molte donne a partire dall'età della menopausa. Cereali integrali, spezie (in particolare la curcuma), verdure a foglia larga e pesce ricco di omega-3: sono questi alcuni degli alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla tavola delle donne in postmenopausa per avere ossa più forti e ridurre il rischio di fratture.
È quanto emerge da uno studio statunitense dello Ohio State University condotto al fine di verificare quanto l'influenza della dieta sul processo di “erosione” delle ossa e l’eventuale rischio di fratture legato all’età. I ricercatori hanno analizzato gli stili alimentari di oltre 160 mila donne arruolate nella Women’s Health Initiative, la più grande indagine statunitense mai realizzata sui disturbi delle donne in menopausa.
È così emerso che le donne che prediligevano una dieta particolarmente ricca di alimenti antinfiammatori andavano incontro una minor riduzione della densità minerale ossea nell'arco di 6 anni. Questo tipo di dieta, inoltre, abbatteva del 50% il rischio di fratture nelle donne fino ai 63 anni. “Questo suggerisce – scrivono i ricercatori - che nelle donne in età più avanzata, una dieta salutare può impattare fortemente sulla salute delle ossa”.


Hai un account google? clicca su:

Menopausa: ecco cosa mangiare per rafforzare le ossa

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog