Magazine Informatica

Modifica e Jailbreak PS3: la guida definitiva

Creato il 31 gennaio 2011 da Riccardo Conti

 Modifica e Jailbreak PS3: la guida definitiva

Da parecchi giorni GeoHot ha rilasciato i codici sorgenti che permettono di eseguire la modifica ed il jailbreak definitivo per la PS3, la console di Sony che per anni è rimasta inviolata.

Oggi andiamo finalmente a vedere insieme come sia possibile eseguire la modifica della PS3 in modo semplice, veloce e quasi senza rischi.

Una peculiarità di questa guida è rappresentata dal fatto che non sarà necessario utilizzare dongle USB, modchip o altro ancora. La modifica, infatti, verrà eseguita soltanto tramite software.

Vi basterà seguire queste semplici istruzioni per modificare il firmware della PS3 ed avviare i backup dei vostri giochi.

Premetto fin da ora, comunque, che tutta l’operazione va eseguita a vostro rischio e pericolo e che non mi assumo nessuna responsabilità per eventuali danni o problemi alla vostra console.

Detto questo, iniziamo.

La guida funziona solo con il firmware 3.55 e su tutte le PS3, FAT o SLIM.

Il firmware modificato che vi propongo vi permetterà anche di giocare online sul Playstation Network e di caricare le copie di backup da un hard disk esterno collegato via USB alla PS3.

La guida NON funziona con il firmware 3.56, che è l’ultimo rilasciato da Sony pochissimi giorni fa.

Modifica e Jailbreak PS3: materiali necessari:

Per prima cosa scarichiamo il firmware 3.55 originale, la patch da applicare e il programma da installare sulla console per caricare copie di backup.

  • Download Firmware originale 3.55 Playstation 3
  • Download Custom firmware PATCH by kmeaw e BSDiff (Windows) per applicare la patch al firmware originale.
  • Download Gaia Manager 2.06

Vi servirà anche una chiavetta USB ed un computer con sistema operativo Windows.

Per avviare i backup, infine, vi servirà un qualsiasi gioco originale PS3.

Aggiornare la PS3 al firmware 3.55

Se ancora non avete installato il firmware 3.55 dovete aggiornare la console.

L’aggiornamento avviene direttamente tramite USB e, dopo aver scaricato il firmware originale PS3UPDAT.PUP (md5 = ca595ad9f3af8f1491d9c9b6921a8c61) spostatelo in una cartella sulla chiavetta USB (di qualsiasi dimensione) nel percorso \PS3\UPDATE\ (in pratica dovete creare una cartella chiamata PS3, al cui interno ne create un’altra chiamata UPDATE e il file del firmware lo inserite nella cartella UPDATE) lasciando inalterato il nome del file.

Ora inserite la chiavetta USB nella PS3 e accendetela. Spostatevi nel menu Impostazioni, Aggiornamento di Sistema.

Premete X e selezionate come metodo di aggiornamento “Aggiorna tramite supporti di memorizzazione”.

A questo punto verrà cercato ed individuato il file del firmware originale che avete copiato in precedenza sulla chiavetta.

Premete OK e confermate. Accettate i termini del contratto e fate partire la copia dei file per l’aggiornamento.

Dopo il riavvio, verrà installato l’aggiornamento.

A questo punto la console sarà aggiornata al firmware 3.55 e potete applicare le varie patch per installare il custom firmware.

Patch firmware 3.55 kmeaw

Per modificare (patchare) il firmware, andrete ad usare il programma BSdiff (che avete scaricato in precedenza).

Scompattate il programma in una cartella. Il percorso della cartella deve essere necessariamente C:\BSdiff\, altrimenti non riuscirete a seguire i successivi passi della gudia (potete cambiare anche la lettera C con D o E in base al vostro disco fisso, l’importante è che poi la lettera che assegnate adesso al disco fisso venga sostituita anche nei passi successivi). Mettete dentro questa stessa cartella anche i file “PS3UPDAT.PUP” (il firmware 3.55 che avete usato in precedenza) e il file patch “patchfile”.

A questo punto cliccate su START, Esegui e scrivete cmd e premete su OK. In questo modo verrà avviato il prompt dei comandi di Windows.

Nel prompt dei comandi che si è aperto scrivete quanto segue:

cd C:\BSdiff\

bspatch.exe PS3UPDAT.PUP PS3CFW.PUP patchfile

A questo punto, avete creato il file PS3CFW.PUP (md5 = 2be5e87a22bf1e7f48e98fcabd38977b) che rappresenta il firmware modificato con il quale sarà necessario aggiornare nuovamente la console.

Installazione del custom firmware 3.55 kmeaw

Siete finalmente riusciti a creare il firmware modificato da installare sulla vostra PS3.

Ora i passaggi da seguire sono gli stessi seguiti in precedenza.

Prendete la chiavetta USB, e nel percorso PS3\UPDATE\ cancellate il file PS3UPDAT.PUP (che avete copiato prima) e copiate invece al suo interno il nuovo firmware modificato PS3CFW.PUP, quello che avete creato con la procedura del prompt dei comandi di Windows.

Una volta copiato il firmware sulla chiavetta USB, dovete rinominarlo da PS3CFW.PUP a PS3UPDAT.PUP, altrimenti la console non lo riconoscerà correttamente.

A questo punto, come prima, avviate la PS3 con la chiavetta USB inserita, andate nel menu di Impostazioni, Aggiornamento di Sistema.

Proseguite accettando il contratto e aspettate la copia dei file, il riavvio della PS3 e la successiva installazione del nuovo firmware.

A questo punto la vostra console ora è aggiornata con il firmware 3.55-kmeaw. Questo firmware vi permette di installare ed avviare qualsiasi tipo di software, compresi i giochi non originali e le copie di backup, che possono essere caricate direttamente da un hard disk USB esterno formattato in FAT32!

Installazione di GAIA Manager

Come potete notare, ora avrete nella vostra console due nuovi sottomenu del menu Gioco. Tra questi troverete la voce Install PKG Files, che vi permetterà di installare qualsiasi tipo di homebrew o programma di terzi.

Per installare programmi su PS3 è sufficiente copiare lo stesso nella root (nella cartella principale) della penna USB e verrà automaticamente trovato dalla console.

Ad esempio, copiate il programma Gaia Manager (che permette di eseguire copie di backup ed effettuare anche il dump).

Scompattate l’archivio di Gaia Manager che avete scaricato inizialmente e copiate solo uno dei 3 file estratti nella cartella principale della penna USB.

La parte conclusiva del nome di questi file indica la directory nella quale vanno memorizzati ed andranno lette le copie di backup sull’hard disk. Nel nostro caso usiamo il file che termina con GAMEZ: di conseguenza, tutti i giochi dovranno trovarsi in una directory GAMEZ dell’hard disk quando li andremo a caricare.

Fatto questo, collegate la chiavetta alla console e selezionate la voce Install PKG Files nel menu gioco e selezionate il file copiato in precedenza (Gaia Manager).

Avviare copie di Backup su PS3

Per avviare le copie di backup è necessario utilizzare un hard disk molto capiente, in quanto i giochi vanno dai 15 ai 20GB ciascuno.

Il disco deve necessariamente essere formattato in FAT32.

Eventualmente è anche possibile utilizzare il disco fisso della console per copiare i giochi ed avviarli con questa guida. La scelta sta a voi.

Una volta copiati i giochi sul disco fisso nella cartella GAMEZ, comunque, non dovrete fare altro che avviare Gaia Manager per gestire i vari backup ed avviarli.

Per avviare una copia di backup vi basterà selezionare il titolo dalla lista e premere X.

Verrete riportati al menu principale della Playstation 3. Inserite un qualsiasi gioco originale per poter avviare la copia di backup dal menu.

Eseguire un dump

Per effettuare un dump di un gioco originale direttamente su hard disk salvandolo nella cartella GAMEZ è sufficiente inserire il disco nel lettore Blu-ray e premere il tasto O. A questo punto potete impostare la destinazione del salvataggio.

FINE.

Precisazioni finali

Per ora Gaia Manager supporta solo hard disk in FAT32. Questo significa che molti giochi che hanno file di dimensioni superiori a 4GB dovranno essere copiati sul disco fisso interno per essere avviati.

Il mio consiglio è di inserire, quando possibile, il BluRay originale nella console. Successivamente eseguite un backup del gioco sul disco fisso interno tramite Gaia Manager e così avrete sempre il gioco a vostra disposizione senza grossi problemi. Se non volete comprarvi il gioco, magari lo noleggiate o ve lo fate prestare, poi fate il backup interno e lo avrete sempre con voi.

In alternativa potete usare dei client FTP per passare i giochi di grosse dimensioni dal disco fisso del pc a quello interno della PS3, ma questa procedura risulta più complicata e richiederà una guida apposita.

Potete ripristinare la console al firmware originale in qualsiasi momento.  Accedete al menu di ripristino (nascosto) della PS3, copiate il firmware originale nel percorso PS3\UPDATE\ della chiavetta USB, accedete al menu di ripristino e ripristinate il firmware. Per entrare nel menu di ripristino della console, seguite questi passi:

da console spenta tenere premuto il tasto power fino a quando la console non si accende e non si spegne nuovamente, rilasciare il tasto power. Premere nuovamente il tasto power e aspettare fino a quando non si sentono due “beep” consecutivi. A questo punto collegate il joypad e premete il tasto PS. Avrete davanti questa schermata:

ps3 thumb Modifica e Jailbreak PS3: la guida definitiva

Se avete problemi ad aggiornare la PS3 al custom firmware (o volete ripristinare la console nel suo stato originale usando il firmware originale) dovete selezionare Aggiornamento di Sistema da questo menu. A questo punto inserite la penna USB con il firmware nel percorso corretto (PS3\UPDATE\PSUPDAT.PUP) e premete START E SELECT insieme, seguendo le istruzioni sullo schermo.

comment rss Modifica e Jailbreak PS3: la guida definitiva


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta