Magazine Basket

NBA – 19/03/2017: Lillard on fire, i Big Three dei Cavs piegano i Lakers

Creato il 20 marzo 2017 da Basketcaffe @basketcaffe
Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Risultati NBA – © 2017 twitter.com/NBAItalia

Curiosità

Spettacolo assoluto allo Staples Center dove i Cleveland Cavaliers battono i Los Angeles Lakers e staccano il pass per i playoffs. E’ anche la prima vittoria in 10 gare nella seconda notte di un back-to-back in trasferta. Sugli scudi Kyrie Irving, 46 punti, LeBron James, 34, e Kevin Love, 21: segnano 101 dei 125 punti dei Cavs (48 su 55 nel primo tempo) e siglano un record NBA per un trio!

The Big Three =

Kyrie, LBJ & K-Love combined for 101 of the Cavs' 125 Pts, the most the Big 3 has combined for in a game. Ever. pic.twitter.com/3z9KhW6B0e

— SportsCenter (@SportsCenter) March 20, 2017


Ai Lakers non basta la straordinaria prova di D’Angelo Russell che segna 40 punti, massimo in carriera, e diventa il più giovane di sempre a segnare almeno 40 con la maglia gialloviola in regular season, 21 anni e 24 giorni. Per l’ex Ohio State anche 6 assists e 7 triple a bersaglio.


I Portland Trail Blazers restano in corsa per l’ottavo posto a Ovest (una gara di ritardo da Denver) grazie alla vittoria sul campo dei Miami Heat, la prima da marzo 2011 (serie vinta con gli Heat per la prima volta dal 2008-09). Il protagonista assoluto è Damian Lillard che segna 49 punti, massimo in stagione (terza prova in carriera), con 9 triple a bersaglio, career high e primato di franchigia eguagliato (9 anche per Batum), e diventa il primo Blazer a superare le 1000 bombe segnate in carriera.

What a night for @Dame_Lillard!

49 points (season-high)
9 s (ties career-high)
1st Trail Blazer to make 1,000 s pic.twitter.com/h6N9dgPKcI

— NBA TV (@NBATV) March 20, 2017


Ritrovano il successo i San Antonio Spurs che battono i Sacramento Kings, squadra contro cui hanno un record di 31-2 dall’inizio dell’anno solare 2008.

Cadono invece i Boston Celtics che, senza Isaiah Thomas, perdono a Philadelphia contro i 76ers di un grande Dario Saric – 23 punti, 6 rimbalzi e 4 assists – e segnano appena 20 punti nel quarto periodo, la seconda peggior prestazione stagionale nel quarto finale.

I Big Three dei Cavs segnano 101 punti

 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog