Magazine Politica Italia

Nerone incendia il Centro-Sud!

Creato il 08 agosto 2012 da Freeskipper
Nerone incendia il Centro-Sud!Prima Scipione, poi Caronte e adesso pure Nerone hanno surriscaldato l'Italia e gli italiani negli ultimi giorni creando non pochi disagi anche per la salute. Tant'è che l'Italia è ancora stretta nella morsa dell'afa. Sono 13 le città contrassegnate, per la giornata di oggi, con il bollino rosso del ministero della Salute che indica il massimo livello di rischio caldo per tutta la popolazione. Si tratta di Bologna, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Viterbo. Oggi, secondo gli esperti meteo, sarà quindi un'altra giornata di fuoco al centrosud, ma 'Nerone', l'anticiclone sahariano subtropicale dell'estate, ha le ore contate!!! Quasi tutte le città dal Lazio in giù oggi registreranno temperature oltre i 36 gradi. Punte record in Sicilia, con 43 gradi nella provincia di Agrigento, mentre il campidano in Sardegna si fermerà a 39. Roma e Firenze oggi toccheranno i 37, ma la situazione più preoccupante è attesa in Puglia, in Basilicata nel materano, in Calabria e soprattutto in Sicilia. Anche l'Emilia Romagna e la Toscana boccheggeranno con 35 gradi. Secondo Sanò il caldo, seppure in lenta attenuazione, durerà fino a venerdì. Nel Weekend e fino a Ferragosto il clima sarà più mite grazie all'arrivo di aria fresca dal mar Baltico.
In queste giornate di terribile afa, il pericolo numero uno è sicuramente il "colpo di calore" che si presenta quando la temperatura esterna è molto alta, ma la persona non riesce a disperdere il calore dal corpo. I soggetti più a rischio sono sicuramente i bambini, gli anziani ma anche le donne durante il ciclo mestruale. Sono soggette a colpi di sole e di calore anche le persone che praticano un'attività fisica molto impegnativa durante le ore più calde e chi non fa colazione al mattino rischia di più a causa di una carenza di zuccheri nel sangue che unita al caldo rende l'organismo molto più vulnerabile. Qualora vi siano i primi sintomi di spossatezza abnorme, disorientamento, confusione mentale acuta, tipici del colpo di calore, il consiglio è quello di recarsi immediatamente in un luogo fresco, ombrato e ventilato. Con il colpo di calore si perdono anche molti liquidi, dunque fondamentale è bere molta acqua evitando bibite zuccherate. Inoltre con l'afa è consigliabile evitare cibi grassi e zuccherosi, preferendo assolutamente frutta e verdura e... un pizzico di sale! Via libera dunque, con la dovuta moderazione, ad alimenti che in genere sarebbero sconsigliati, come le patatine fritte, magari fatte in casa, o il prosciutto crudo, che di solito sopratutto nell'alimentazione dei più piccoli viene sostituito dal prosciutto cotto. Spesso in estate si avverte più stanchezza del solito con un pizzico di sale in più per tutti , questo sintomo può facilmente attenuarsi!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta