Magazine Eventi

Olimpiadi di Londra in streaming su YouTube

Da Redazioneatv
Olimpiadi di Londra in streaming su YouTube

Le Olimpiadi di Londra si preannunciano come un evento storico, non solo per la presenza dei migliori atleti del mondo, ma anche per l’enorme copertura televisiva che permetterà di assistere alla gare da ogni parte del mondo. A tutti coloro i quali non potranno vedere l’evento in TV, il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) offrirà la visione gratuita mediante un canale su YouTube. L’accesso sarà possibile però solo e soltanto dai paesi in cui non sono stati venduti i diritti per la trasmissione digitale.

I maggiori broadcaster mondiali hanno già annunciato i loro piani per i Giochi Olimpici che avranno luogo a Londra dal 27 luglio al 12 agosto. La statunitense NBC ha previsto oltre 3.500 ore di streaming su YouTube, mentre la BBC garantirà una copertura mediante 24 canali accessibili dal pubblico inglese. In Italia, come è noto, i diritti in chiaro sono della Rai (200 ore), mentreSky offrirà un servizio full (1.600 ore) a pagamento sul satellite.

Per i fan che risiedono in 64 nazioni dell’Asia e dell’Africa sub-sahariana, il CIO trasmetterà su YouTube oltre 2.200 ore in diretta streaming ad alta definizione. L’elenco completo dei paesi interessati è disponibile sul sito del Comitato. LOlympic Channel avrà a disposizione 10 live feed HD che trasmetteranno dalle 9 alle 23, ora di Londra, a cui si aggiunge un canale di news aperto 24 ore che mostrerà le immagini più importanti di ogni giornata di gare con highlights, riepilogo dei risultati e interviste agli atleti. Chi non vuole perdere nemmeno un minuto del massimo evento sportivo a livello internazionale, potrà rivedere ogni evento alla fine della giornata, suddiviso per discipline.

Nei paesi, come l’Italia, in cui sono stati venduti i diritti di trasmissione non sarà possibile seguire le Olimpiadi in diretta sul noto portale video di Google: questione di diritti televisivi, sui quali ad oggi Google non ha il potere né l’interesse di concorrere.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta