Magazine Cinema

Oltreprima – Fondazione del Monte, Bologna 18-03-2017

Creato il 20 marzo 2017 da Maxscorda @MaxScorda

20 marzo 2017 Lascia un commento

Oltreprima - Marcello Jori
Del lungo strascico di Art City, restava ancora questa mostra alla Fondazione del Monte, luogo a me caro perche’ nei suoi pur limitati spazi espositivi, riesce a proporre cose molto interessanti, alcune notevoli come e’ il caso di "Oltreprima:  la fotografia dipinta nell’arte contemporanea". Il titolo racconta gia’ tutto, come si puo’ realizzare il connubio tra pittura e fotografia, sposalizio in apparenza inconciliabile ma che dal pittorialismo in avanti s’e’ dimostrato non solo possibile ma originale e denso di sviluppi inaspettati e sorprendenti. La mostra non vuole raccontare la storia di questo sposalizio ma restringe l’arco temporale dagli anni 60 ai giorni nostri, dimostrando come non vi sia mai stata una fase calante nella creativita’ degli artisti. Interpretare la fotografia quindi, reinventarla, ricontestualizzarla spesso, apportando il segno distintivo e peculiare che definisce il valore dell’artista o la sua impronta unica e imprescindibile. Non si parla quindi solo di inserimenti e aggiunte, talvolta l’assenza con interventi che possono essere sottrattivi, ridefinisce il significato attraverso la deformazione del significante.
La varieta’ degli interventi e’ elevata e cio’ che si trova solitamente ha la doppia valenza di sorprendere e far riflettere, percio’ si gustano queste opere due volte. Anzitutto serve complimentarsi con la Fondazione e le sue curatrici Fabiola Naldi e Maura Pozzati che hanno saputo cogliere l’essenza del progetto raccontandolo attraverso le possibili declinazioni tecniche e tematiche, esponendo opere storiche e recenti, campionari diversi e ben rappresentativi. I nomi sono noti, alcuni notissimi come Franco Guerzoni, Piero Manai e Luigi Ontani giusto per giocare in casa ma non poteva mancare Mario Schifano e Marcello Jori, due nomi ben noti e protagonisti del genere. A seguire molti altri ma e’ una bella mostra aperta fino al 15 Aprile, compatta ma non minore. Da vedere assolutamente.

Pagina evento

Advertisements

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog