Magazine Cucina

Passeggiata sul promontorio di Piombino e l’Antica Via dei Cavalleggeri

Da Stefaniapianigiani

Passeggiata sul promontorio di Piombino e l’Antica Via dei Cavalleggeri Domenica visto che hanno visto bel tempo, potete arrivare al mare, facendo una bella passeggiata, invece che con la macchina…

L’escursione si svolgerà completamente sul promontorio di Piombino (è una A.N.P.I.L. – Area naturale Protetta di Interesse Locale) che si eleva a nord dell’omonima città, all’estremità meridionale della provincia di Livorno. . Percorreremo sentieri a picco sul mare evocan…do le gesta celebre Corpo Militare “dei Cavalleggeri”, che fu istituito dai Granduchi di Toscana per la sorveglianza del Promontorio di Piombino, tra i resti archeologici della civiltà etrusca e suggestive calette.   Il promontorio di Piombino è di particolare importanza botanica in quanto ospita la stazione “relitta” peninsulare più settentrionale della “palma nana” (Chamaerops humilis). Mentre per la sua localizzazione, l’area è di grande importanza per la sosta degli uccelli migratori, mentre le scogliere sono frequentate dalle principali specie marine (gabbiano imperiale, cormorani etc.).Mentre nei boschi limitrofi interni è facile incontrare l’onnipresente cinghiale. Unl sentiero che ci porterà a Buca delle Fate, meravigliosa caletta in calcarenite a picco sul mare, dove effettueremo la pausa pranzo. Il percorso verrà effettuato sull’antica e poco frequentata “via dei Cavalleggeri” (il vecchio tracciato integrale), a picco sul mare, passando da Cala San Quirico, Cala del Termine, Punta della Galera , Punta Rio Fanale oltre la quale si sviluppa la cosiddetta Spiaggia Lunga, il cui limite meridionale è chiuso da Punta dei Tufi.    Quota di partecipazione euro 7  Tempo effettivo di percorrenza: 5 ore
Dislivello da superare in salita: 300 mt circa
Grado di impegno fisico:Medio(per la lunghezza del percorso..15 km circa)
Tipo di percorso:Sentiero e strada carrozzabile
Interessi:Naturalistici/Storici/ Culturali
Si ricorda di portare pranzo a sacco e scorta di acqua(lameno un litro e mezzo) e mantella impermeabile(K-Way)
Gli spostamenti da e per il luogo di inizio dell’itinerario sono a cura dei partecipanti
Sono ammessi i nostri amici cani purche’ al guinzaglio

Per prenotarsi

RICCARDO CRESTI

tel.3394390028.

email cresti.riccardo@tiscali.it

 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta