Magazine Bambini

Paura dei mostri.

Da Marlenetrn
Paura dei mostri.è successo che facciamo come i gamberi.Un passo avanti e due in dietro. Dopo la conquisa del letto da grandi, della cameretta come spazio personale da vivere e giocare, del distacco spazio fisico dalla camera di mamma e papà, abbiamo cantato vittoria troppo presto. Era stato semplice certo. Ma non ci aspettavano che ci fosse un così tragico risvolto della medaglia, in questa fase. Ok ogni tanto un visita notturna ci poteva pure stare, ma qui c'è stata proprio la ritirata, la Princi ha fatto i bagagli ed è tornata nel lettino, in camera da letto e c'è tornata con gli interessi.La causa?I mostri. La paura dei mostri. Il mondo della fantasia che si mette in moto tutte le sere non appena si spengono le luci. Appena cala il buio arrivano loro, che fanno rumore dentro gli armadi e sotto il letto, che si muovono nei cassetti dei giochi e le toccano i piedini da sopra le coperte.Ok prendiamo una lucina per la notte. Peggio, che più peggio non si può. In questo caso i mostri sono le ombre. I piedi dell'orso Gino che diventano formiche giganti, le sue stesse ombre, che si muovono, ovviamente e vogliono portarla via, e le bambole che diventano cattive quando è buio e se lei, la Princi chiude gli occhi, se la mangiano in un boccone.
Ok, io all'inizio ridevo, restavo vicino al suo lettino finché Morfeo non la rapiva e poi mi coricavo. Ma come nei peggiori film horror alle 3:00 in punto lei comincia a piangere disperata, ma credetemi non è un esagerazione. Pianto di terrore, sudata, ansimante, con i lacrimoni e la richiesta esclusiva di dormire appiccicata a me, nel mio letto.E la cosa è diventata costante, tutte le sere, lo stesso copione, a nulla servono raccomandazioni et simili.  è tornata a dormire in camera nostra e quel che è peggio e che ci costringe a dormire con i lumi accesi. Roba che io al mattino sento due sassi sulla faccia al posto degli occhi. Dormiamo male noi e anche lei che sembra dormire ma in realtà è in costante dormiveglia. L'ho capito dal fatto che anche se sembra dormire e provo a spegnere il lume lei si sveglia immediatamente, da qui ne deduco che non è un sonno profondo e ristoratore il suo. E così mi arrabbio, perché sono stanca e non riesco a farle capire che non ha senso la sua paura e poi mi vengono i sensi colpa e mi sento impotente.Ne ho parlato con altre mamme e a quanto pare è una fase normale, ma il problema è come ridimensionarla e superarla in maniera meno traumatica possibile.
Ricordo che anche io da piccola ho avuto le mie paure e che per anni ho dormito sempre nella stessa posizione rivolta con il volto verso il muro, per mimetizzarmi e non farmi vedere dalle fatine cattive che volavano solo di notte, ancora ora quando mi capita di dormire nel mio vecchio letto sono portata a dormire in quella stessa posizione e fissando la parete, che era diventato il mio modo di darmi coraggio. Ho provato a cercare con la Princi il suo oggetto del coraggio ma al momento non ne abbiamo trovato uno che funzioni.
Sto provando a seguire i suggerimenti di Barbara di mammafelice e incrocio le dita a finché si possa tornare a dormire come dio comanda al netto di luci e pianti terrorizzati.
Voi con i vostri pargoli come avete risolto?
Song: Gun's N' Roses- Konockin on Heavens door

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Attività didattica: Quando la pioggia fa paura.

    Ogni volta che piove è un batticuore, non solo per gli adulti, ormai. La paura degli eventi disastrosi, vuoi le esperienze, vuoi il continuo riferirne in tv... Leggere il seguito

    Il 03 dicembre 2013 da   Maestrarosalba
    BAMBINI, SOCIETÀ, TALENTI
  • Hai paura di diventare una wedding planner?

    Sono stata ispirata da te mio tesoro, che nel più fantastico e incredibile gruppo che esiste sul pianeta (la Magnolia-community su Facebook alla quale si... Leggere il seguito

    Il 08 febbraio 2013 da   Magnoliawp
    DIARIO PERSONALE, LIFESTYLE, PER LEI, TALENTI
  • Paura del baratro... GTA V mi spaventa.

    Lo devo ammetterlo, non m'era mia capitato.Sopratutto non m'era capitato in un determinato ambito.E' successo a tutti.Sono quelle piccole... cadute di stile?... Leggere il seguito

    Il 23 settembre 2013 da   Cok7sette
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Non ho più momosamente paura

    Momosamente non riesco a capire..... a volte temo di perdermi un po' troppo su certi piccoli dettagli momosamente insignificanti. Eppure al tempo stesso, sono... Leggere il seguito

    Il 24 gennaio 2013 da   Momo
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Paura dell'asilo - Consigli

    L'inserimento• I primi giorni di asilo vengono proposti al bambino attraverso una formula che consente di prendere confidenza in modo graduale con il nuovo... Leggere il seguito

    Il 02 settembre 2010 da   Simonetta Frongia
    BAMBINI, FAMIGLIA, SALUTE E BENESSERE
  • La paura dei disastri naturali

    Quando la terra trema! Telegiornali e mass media, riportano frequentemente, tra i numerosi fatti di cronaca, disastri naturali come alluvioni, tsunami,... Leggere il seguito

    Il 27 marzo 2012 da   Psicologamilano
    ADOLESCENTI, BAMBINI, PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE, SOCIETÀ
  • E’ il reale che fa più paura e orrore: La cena, di Herman Koch

    La scorsa settimana su tuitter è girato un poco l’hashtag #cattiviletterari. In realtà l’ho intravisto per caso: con la coda dell’occhio ho notato che qualcuno... Leggere il seguito

    Il 07 aprile 2013 da   Lepaginestrappate
    DIARIO PERSONALE, POESIE, TALENTI

Commenta