Magazine Cucina

Piadizza alle Mille Cose

Da Lauradv @antroalchimista
 Piadizza alle Mille Cose
E dopo il Panino alle Mille Cose, arriva anche la piadizza alle mille cose altresì detta "piadizza svuota frigorifero". Oggi avrei dovuto postarvi la ricette di alcuni squisiti biscottini bicolori fatti ieri. Poi a pranzo, essendo in ritardissimo, ho improvvisato una golosa “piadizza” che so che Junio la gradisce sempre. Sinceramente non dovevo né fotografarla, né tantomeno postarla ma… una volta uscita dal forno era così bella e invitante che non potevo non condividerla con voi, sapendo che all’argomento pizza in fondo siamo tutte/i molto sensibili e se date un'occhiata qui sotto alla rubrica "forse non tutti sanno che" ne capirete il motivo.
Perché piadizza?  Beh perché la base altro non è che una piadina… l’esito? Sorprendente! Stragoloso! Straveloce da preparare. Si presta perfettamente per un pranzo veloce, per una cena sul divano oppure tagliata a spicchi più piccoli come aperitivo.
Forse non tutti sanno che… perché la pizza ci piace così tanto?
Gli scienziati hanno identificato la causa di questa ghiotta dipendenza nel mix di pasta, formaggio, pomodoro e condimenti.
  • La pasta, del tutto simile al pane, è ricca di carboidrati che, andando incontro alla reazione di Maillard durante la cottura, scatenano un profumo aromatico che stimola l’appetito. Inoltre, i carboidrati sono un macronutriente molto gradito dal palato e dal cervello, e grazie all’estrema digeribilità creano un effetto di “dipendenza”.
  • Effetto al quale contribuiscono anche i grassi, di cui è invece ricco il formaggio. Questo ingrediente, del resto, è pieno zeppo anche di caseina, proteina di grande valore nutrizionale che, una volta digerita, rilascia casomorphine. Una proteina più piccola, del tutto benevola, che stimola i recettori “mu” e “k”, cioè quelli che regolano anche agli stati di piacere nel nostro cervello. Un’abbondanza di casomorfina scatena questi recettori, regalando uno stato di benessere senza pari mentre assaporiamo una fetta di pizza con formaggio colante.
  • A tutti questi fattori, si aggiunge pure la quantità di pomodoro presente in una pizza. Pomodoro? Sì, proprio lui. Come è ormai assodato, i sapori di base non sono quattro. Ad acido, dolce, amaro e salato, infatti, si aggiunge l’umami. È il meno definibile di tutti, ma si sa che la sua sostanza di riferimento è il glutammato, e che questo conferisce al cibo un gusto irresistibile. “Umami”, infatti, in giapponese significa “saporito”. Un cucchiaio di parmigiano contiene circa 75 milligrammi di glutammato, e infatti questo formaggio è delizioso. Figuriamoci l’effetto dei 140 milligrammi che troviamo nei tre cucchiai di pomodoro che, in media, vengono utilizzati per una pizza!
Il celebre piatto italiano, ora lo avete capito, è un concentrato di scienza pronto a solleticare il vostro cervello. Volete scatenarlo come non mai? Ordinate una pizza classica, con l’aggiunta di abbondante parmigiano, ma preparatevi a mangiarne un paio.
tratto da Fine dining lovers   Piadizza alle Mille Cose  
Ingredienti
1 Piadina a testa
Salsa di pomodoro a pezzi condita con olio extravergine d’oliva, sale, pepe
Mozzarella ben sgocciolata e tritata
Cipolla tritata
Wurstel a rondelle
Scaglie di Parmigiano
Parmigiano grattugiato
Origano
 
Preparazione
Preriscaldare il forno a 190°
Mettere la piadina su una teglia foderata di carta forno e guarnirla con la salsa di pomodoro condita, la mozzarella, la cipolla, il wurstel, le scaglie di parmigiano, il parmigiano grattugiato e l’origano. Infornarla per 15 minuti. Passare poi 5 minuti sotto il grill.
 
----------------------------------------------  
Ti garba la PIZZA? Allora sbircia anche in questa raccolta...  

Pizza

TUTTO PIZZA


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto, in alcuno spazio della rete senza preventiva richiesta perché sono protette dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche.
Copyright © Laura De Vincentis All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :