Magazine Maternità

Piccoli giardinieri

Da Rossellagrenci

PICCOLI GIARDINIERI

Per i bambini piccoli è molto importante il contatto con la natura e l’estate può favorire l’incontro con essa nei prati in campagna o anche su un terrazzo in città. Scoprire in un bosco le farfalle di giorno, le lucciole di sera, le api, i fiori spontanei, può essere un’opportunità per avvicinare i bimbi a questo mondo per molti sconosciuto.

Su un terrazzo di città o in un orto, può essere interessante fargli riconoscere le varie erbe aromatiche in quanto i bambini potranno utilizzare il tatto, il gusto e l’olfatto. Infatti i bambini amano annusare e assaggiare tutto ciò che li incuriosice.

Le erbe potranno, così, essere riconosciute, annusate, raccolte e, infine, mangiate.

Per i bambini più grandicelli, dai sei anni in su, consiglio un simpatico libro fatto a schede e con tre mini attrezzi da giardino e una miniserra. Piccoli giardinieri con attrezzi ha venti schede, ognuna dedicata a un tema specifico, svelano ai giovani giardinieri le regole e i trucchi per coltivare al meglio la propria serra “artigianale”.

All’interno delle schede sono proposte sane e sfiziose ricette, semplici da realizzare, per poter condividere con la famiglia e gli amici il gusto del proprio “raccolto”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Commenta