Magazine Letteratura per Ragazzi

Piccolo laboratorio di giardinaggio

Da Caffenero
Piccolo laboratorio di giardinaggio

Proporre ai bambini attività scientifiche legate alla natura pone le prime basi per un approccio curioso verso l'ambiente. Un principio importante dell'educazione è imparare a studiare ciò che ci circonda e osservarlo con spirito critico. Si inizia con attività semplici di cura e osservazione della natura e si procede con un percorso di approfondimento scientifico.

Dall'ambiente naturale i bambini imparano a osservare, classificare, costruire sequenze logiche di causa-effetto. Con la strumentazione adatta i bambini possono dedicarsi ad attività legate alle piante come inizio di un percorso verso lo studio delle scienze naturali.

Osservare la natura

Con gli strumenti adatti i bambini osservano la natura dedicandosi agli elementi più semplici: insetti, foglie, frutti, piante, pigne, conchiglie, ecc. Basta fornirli di una lente di ingrandimento o di un binocolo e saranno loro stessi a trovare la gioia della scoperta.

Pensando di strutturare un piccolo laboratorio botanico possiamo mettere a disposizione dei bambini anche altri strumenti di osservazione:

  • visori per l'osservazione di insetti (da liberare velocemente) per osservare ciò che in natura è in movimento;
  • microscopi per osservare l'infinitamente piccolo;
  • vivarium per osservare ciò che accade sotto il suolo che normalmente non vediamo.

Coltivare piccole piante

Prendersi cura della natura è una attività pratica in cui è facile appassionare i bambini. Ci sono vasi da riempire di terra, semi da spargere, annaffiatoi, rastrelli, pale. Le attività manuali danno soddisfazione. E' divertente raccogliere le foglie con il rastrello o immergere le mani nel terriccio. Da queste attività semplici nascono tanti spunti per approfondire il mondo delle piante.

Gli strati che compongono il sottosuolo ci riportano alla storia, all'attività dell'archeologo, alla formazione delle montagne e del paesaggio. Il semplice stimolo a porsi domande su ciò che normalmente non vediamo apre la possibilità a tanti approfondimenti da completare con libri, ricerche e documentari.

Come iniziare un piccolo laboratorio di scienze naturali

Gli aspetti che possiamo osservare del mondo naturale sono tanti. Proviamo a iniziare dai più semplici per i bambini, con attività che li possano coinvolgere. Si può iniziare da una semplice pianta di cui prendersi cura. Se abbiamo un giardino o un terrazzo possiamo allestire un piccolo orto con piante di cui si occuperanno i bambini. Procuriamo dei libri sulla natura e seguiamo gli interessi dei bambini. Allestiamo uno spazio dedicato alle attività di giardinaggio e osservazione della natura con:

  • strumenti di misurazione
  • blocchi e matite per creare tabelle in cui annotare i dati
  • contenitori per conservare semi, foglie, campioni di terra
  • etichette e piccoli flaconi per catalogare.

5 Attività per avvicinare alla natura

Creare un piccolo orto è il modo più semplice per creare interesse verso la natura, ma anche per fare educazione alimentare. L'orto non è l'unica attività che possiamo proporre, ad esempio possiamo:

  1. allestire un piccolo centro metereologico per osservare e registrare la temperatura ambientale;
  2. riprodurre una pianta per talea;
  3. prenderci cura di una porzione di parco cittadino o di bosco
  4. raccogliere foglie e comporre un catalogo delle piante della nostra zona (noi un anno abbiamo creato una piccola collezioni di semi raccolti dalle piante della nostra zona)
  5. creare un microambiente acquatico

Questo post è in collaborazione con Borgione e prosegue il filo conduttore dei piccoli laboratori da casa. Sono già stati pubblicati:

I lettori di Scuola in Soffitta posso usufruire uno sconto speciale sul sito Borgione.it per l'acquisto di cancelleria, materiali per la creatività e la didattica, giochi per bambini, libri e molto altro per la scuola e la casa.
Sconto: 10%
Codice: FSCUSOFF
Istruzioni: utilizza il codice sul sito www.borgione.it, valido solo per il primo acquisto, non utilizzabile per l'acquisto di gift card.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog