Magazine

Pinacoteca di Brera Milano

Creato il 18 maggio 2017 da Enrico
Pinacoteca di Brera  Milano >Alcune sale della Pinacoteca di Brera< click
La pinacoteca di Brera
Il palazzo Brera fu edificato su un convento trecentesco dell’ordine degli Umiliati, poi passò ai Gesuiti che vi stabilirono una scuola. L’assetto attuale opera di Francesco Maria Richini risale all’inizio del Seicento. Nel 1773, a seguito dello scioglimento dei Gesuiti, il Collegio di Brera divenne proprietà dello Stato e l’Imperatrice Maria Teresa d’Austria lo trasformò in uno dei più avanzati istituti culturali della città. Qui trovano la loro sede: l’Accademia di Belle Arti e l’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, la Biblioteca Nazionale Braidense, l’Osservatorio Astronomico e l’Orto Botanico. La progettazione dei lavori fu affidata a Giuseppe Piermarini, che sistemò la biblioteca, il portale d’ingresso su via Brera, e il completamento del cortile, dove nel 1859 fu posta la statua bronzea di Napoleone.
La Pinacoteca di Brera è una galleria nazionale d'arte antica e moderna, ospita oltre 400 opere, che spaziano dai capolavori di Raffaello, Caravaggio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Fattori e Canaletto, alle avanguardie rappresentative dell’arte italiana nel mondo.

>BRERA VIRTUAL TOUR<   click



>MILANO< click

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog