Magazine Salute e Benessere

Pratica Femminile – 23 Aprile – Parma

Creato il 15 marzo 2017 da Kilian

Carlos Castaneda’s Tensegrity®

Incontro di pratica dei Passi Magici per le donne

Attivazione dell’Utero

 Domenica 23 aprile 2017 

“Le donne lo sanno “, “le donne lo sanno per istinto ” o “le donne sono intuitive “, abbiamo sentito spesso queste parole, ma come donne non sempre sappiamo o ricordiamo veramente come vivere al meglio queste nostre doti naturali senza sentire la necessità di essere uguagli agli uomini per essere accettate da loro. Per le veggenti della tradizione di Don Juan, maestro di Carlos Castaneda, le donne hanno un accesso diretto alla percezione ed alla conoscenza grazie al loro utero, una matrice che non ha soltanto lo scopo del concepire nuova vita, ma ha anche una funzione secondaria, il sognare e la diretta percezione dell’energia. Gli sciamani riconoscono questa seconda funzione come avente un preciso scopo evolutivo per il genere umano. Le forme di socializzazione in cui le donne sono immerse ed i comportamenti che ne derivano mantengono le donne in uno stato di mancato riconoscimento delle potenzialità del loro utero e del loro essere femminile. Nonostante il loro straordinario equipaggiamento spesso si ritrovano a vivere immerse in una nebbia, o stato di incertezza e contraddizione riguardo a se stesse.

Le donne hanno il vantaggio di possedere la capacità di trasferire la funzione dell’interpretazione all’utero. … In realtà l’utero si trova in uno stato di agitazione caotica, proprio a causa di questa capacità nascosta che esiste ed è in remissione dal momento della nascita a quello della morte e non viene mai utilizzata … e non è mai stata portata al livello della piena consapevolezza.  Tensegrità – Carlos Castaneda.

Pratica Femminile – 23 Aprile – ParmaLe veggenti sciamane di questa tradizione ci hanno tramandato alcune tecniche che permettono alle donne di recuperare completamente la loro energia femminile e riattivare la funzione secondaria della loro matrice. Tensegrity®, la versione moderna di quelle antiche tecniche, aiuta le donne a rilasciare quei blocchi energetici e quelle memorie inesplorate immagazzinate nel loro stesso corpo che mantengono la funzione evolutiva dell’utero in remissione. In questo incontro di un giorno praticheremo i Passi Magici, alcuni movimenti corporei per raccogliere l’energia, farla rifluire nell’utero, ripulirlo dell’energia inutile, ricaricarlo di energia, e riattivare la sua funzione percettiva ed evolutiva, e il Teatro dell’Infinito, una esplorazione e revisione delle nostre memorie di ruolo dei generi femminile e maschile nelle nostre vite. Recitando un ruolo da più punti di vista ne supereremo la fissità, scopriremo nuove possibilità per noi stesse e la nostra vita recuperando la nostra naturale fluidità, connessione e completezza energetica.

La PRATICA sarà condotta dalla Facilitatrice di Tensegrity® Kilian Erthran.

http://www.cleargreen.com/teachers/level-i-tensegrity-facilitators

LOCANDINA

EVENTO FACEBOOK

IMPORTANTE: Questa Pratica è riservata e dedicata a tutte le donne. Ma è vivamente sconsigliata alle donne incinte.QUANDO: 23 aprile 2017 dalle 10 alle 18, NECESSARIA PRENOTAZIONE ENTRO MERCOLEDI 19 APRILE, POSTI LIMITATI!DOVE: Centro Culturale di Torrechiara a Pilastro, Via Pilastro 12 – (Parma).OCCORRENTE:Portare un tappetino per praticare a terra, quaderno e penna per appunti, e un cibo leggero da condividere ( per chi lo desidera ) con le altre Donne.Per informazioni sulla Pratica: Kilian: 339 1472393 – kilian.erthran@gmail.comPer informazioni su luogo e organizzazione Tina: 349 2566849 –tinamassa77@gmail.com *  *  *  *  *  *  *  *
“ Secondo i veggenti, c’è stato dato l’incredibile dono di una scatola percettiva, un organo di evoluzione ….”   (Intervista con le Inseguitrici dell’Energia)

 *  *  *  *  *  *  *  *

Carlos Castaneda’s Tensegrity®: La versione moderna di un potente metodo di espansione della consapevolezza nella tradizione degli sciamani del Messico antico

La Pratica di Tensegrity® è il nome dato alla versione moderna della via dell’essere che don Juan Matus ha insegnato a Carlos Castaneda, Florinda Donner-Grau, Taisha Abelar e Carol Tiggs. Don Juan Matus era un indiano Yaqui di Yuma, Arizona, e Sonora, Messico, erede di un lignaggio di veggenti originario del Messico antico, il cui obbiettivo era la libertà di percezione – che risulta dalla riunione del sé con la sua controparte energetica, il corpo energetico, o l’essere energetico – l’essenza vitale di ciò che siamo. Gli strumenti chiave della pratica di Tensegrity® sono:

  • Movimenti di Tensegrity®, o Magical Passes®: La versione moderna di movimenti e posizioni del corpo e respirazioni scoperti dai veggenti del Messico antico in stati di consapevolezza chiamatisognare, che aiutano a sintonizzare il proprio corpo energetico, e a ripristinare un sano flusso fisico ed energetico nel proprio essere. Questi sono praticati in silenzio, o danzati con la musica o con i suoni della natura.
  • Revisione della vita o ricapitolazione: Rivedere le proprie esperienze di vita, le supposizioni, ciò a cui si crede e le azioni, con l’ausilio dell’attenzione e del respiro. Si fa per recuperare energia vitale lasciata nelle proprie interazioni, e per assumersi la responsabilità, senza giudizio, per la propria vita.
  • Theater of Infinity® (Il Teatro dell’Infinito): Teatro che è strettamente legato ai passi magici, in particolare a quelli che evocano la consapevolezza di altre forme di vita e le loro interazioni nella realtà, come la balena narvalo, la farfalla, l’uccello, o il lupo. Come una pratica di consapevolezza, è il teatro in cui mettiamo in atto scene della nostra vita, con l’aiuto dei passi magici, e di colleghi attori-testimoni di supporto, permeando quelle scene con la coscienza più estesa che include tutti gli altri esseri senzienti che abitano il mondo in cui viviamo. Questa coscienza dà maggiore contesto alla nostra esperienza umana, e aiuta a rompere la certezza e il giudizio sui ruoli che abbiamo assunto nella vita, come anche su quelli che potremmo aver preso da altri, portandoci più profonda empatia e una maggiore libertà di scelta.
  • L’arte di sognare, l’arte di essere presenti: L’arte di riconoscere nuove possibilità, e di lavorare con il proprio veggente interiore—la nostra bussola interiore, collegata all’intelligenza dell’infinito per portare queste possibilità in essere. Ciò include la pratica di tenere un registro di sogno, e la partecipazione a circoli di sogno, aiutandoci a perfezionare l’attenzione di sogno e a riconoscere che si sta sognando, sia in sonno e che nelle ore di veglia.
  • Silenzio interiore: una pratica quotidiana di fermarsi, di sedersi o sdraiarsi per ascoltare il proprio veggente interiore. E’ di aiuto scrivere il contenuto delle proprie ispirazioni come anche il dialogo, o il monologo, interiore.

Con la pratica di queste tecniche, il navigatore è guidato dalla premessa: L’amore è la più alta forma di intelligenza. L’amore verso sé stessi, amore per gli altri, amore per la straordinaria qualità di questo mondo. L’amore per questo momento.

Introduzione alla Tensegrità

www.cleargreen.com

*  *  *  *  *  *  *  *

*  *  *  *  *  *  *  *

***

Segui il blog via email

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

****


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog