Magazine Ricerca

Si vive più a lungo se si è genitori!

Creato il 17 marzo 2017 da Laricercascientifica

Avere un figlio, crediamo, sia una delle emozioni più grandi che si possano provare nella vita. Un semplice gesto che stravolgerà completamente le vostre abitudini quotidiane, i vostri ritmi consolidati, soprattutto le vostre priorità.

Una ricerca scientifica condotta dai ricercatori della Stockholm University e pubblicata sul Journal of Epidemiology & Community Health, ha scoperto che l’essere genitore, oltre a regalare una senzazione estremamente appagante e di gioia infinita, favorisce la longevità della mamma e del papà.

Essere genitori vi aiuterà a vivere più a lungo: questa la conclusione dello studio svedese. La ricerca ha preso in considerazione i dati di vita di circa 1.500.000 di individui distinguendo tra persone sposate e non, tra genitori e non, tra la presenza di figli maschi o di figlie femmine.

I risultati confermano una percentuale di rischio di morte inferiore per le persone che hanno avuto almeno un figlio in vita, a differenza di chi non ha mai voluto o potuto avere un bambino (il 7,4% contro l’8,3%). Altri dati significativi: l’aspettativa di vita è maggiore per i maschi padri, per i genitori che non sono sposati ed è indipendente dal sesso del figlio avuto.

Secondo i ricercatori <<i figli sono un incentivo psicologico a vivere>> ed è proprio questa motivazione in più che conduce il soggetto a vivere meglio e più a lungo. I figli, inoltre, rappresentano un aiuto sicuro nell’ultima fase della vita di un genitore, un supporto in più per gestire le cure e l’assistenza necessaria ad una persona ormai anziana.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog